• 14 Giugno 2021
  •  

Sanluri: causa un incidente stradale, scappa ma perde il portafoglio: denunciato

Coinvolta una Citroen condotta da una donna di Sanluri che viaggiava insieme ai due figli di 14 e 17 anni.


La scorsa notte a Sanluri i Carabinieri della Stazione di Barumini sono intervenuti lungo la SP 48 all’altezza del km 2+200 per un incidente tra una Citroen C4 intestata e condotta da una 45enne impiegata di Sanluri che viaggiava coi due figli di 17 e 14 anni e una Fiat Grande Punto. Il conducente di quest’ultimo mezzo, invece che soccorrere la famiglia si è dato alla fuga. La donna, rimasta ferita durante l’impatto era stata trasportata in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale di San Gavino Monreale.

I primi accertamenti hanno permesso di appurare che l’incidente si era verificato a causa dell’invasione dell’opposta corsia di marcia da parte della Fiat Grande Punto. Gli approfondimenti sul posto hanno poi portato al rinvenimento di un portafoglio con all’interno i documenti d’identità dell’intestatario della Punto e una modica quantità di sostanza stupefacente, verosimilmente cocaina, sottoposta a sequestro. Stamattina il fuggitivo, essendosi sentito male, si è recato anch’egli al pronto soccorso di San Gavino, ammettendo di essere stato protagonista di un incidente stradale.

I sanitari hanno subito informato i Carabinieri di Barumini i quali hanno richiesto accertamenti in merito a una possibile positività agli stupefacenti dell’uomo. Potrebbe essere stato questo il motivo della fuga. L’uomo dovrà rispondere comunque di omissione di soccorso, lesioni gravi e forse guida sotto l’effetto di stupefacenti, ma questo si vedrà. Insomma rischia una condanna di non poco conto benché sia incensurato.