• 18 Settembre 2021
  •  

Santa Maria Coghinas, al via lavori per la realizzazione Casa della Salute

SANTA MARIA COGHINAS. Sono stati avviati i lavori per la realizzazione della Casa della salute nel Comune di Santa Maria Coghinas. Gli interventi prevedono la ristrutturazione edile e impiantistica dell’ex Magic Hotel situato in viale Sardegna. Con l’attuazione del progetto, volto a garantire le condizioni di salute e sicurezza nel rispetto dei requisiti in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie, l’ex albergo diventerà un nuovo punto di riferimento per le cure primarie.

All’interno della Casa della Salute saranno presenti diversi servizi sanitari: gli ambulatori del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica; gli uffici distrettuali di sportello dove poter scegliere o revocare il medico di famiglia; la cassa per il pagamento del ticket; gli ambulatori specialistici di cardiologia, fisiatria, diabetologia, neurologia e ulteriori servizi. 

L’intervento di ristrutturazione è finanziato con i fondi della Regione Autonoma della Sardegna, linea di investimento “Fondi di sviluppo e Coesione FSC 2014 – 2020”, in esecuzione della delibera CIPE n. 25/2016 e 26/2016 e della Delibera Giunta Regionale. n. 37/9 del 1/8/2017, con particolare riferimento alla “Programmazione delle dotazioni programmatiche attraverso un percorso partecipativo” che assegna risorse finanziarie per le Unioni dei Comuni dell’Anglona e del Coros.

Una volta realizzata, l’opera diventerà centro sanitario di riferimento tanto per i Comuni che compongono l’Unione dei Comuni dell’Anglona e della Bassa Valle del Coghinas quanto per le Municipalità che costituiscono l’Unione dei Comuni del Coros.

Il finanziamento, previsto dalla delibera con cui ATS Sardegna ha recepito l’Accordo di Programmazione Territoriale, è stimato in 450.000 euro. I lavori di ristrutturazione, successivamente all’adozione delle relative determinazioni dirigenziali da parte dall’Area Tecnica Sassari-Olbia, sono stati affidati alla ditta Paolo Spezziga di Valledoria. Il progetto definitivo-esecutivo è stato redatto dall’ingegnere Antonio Maria Era mentre l’ingegnere Roberto Garau è stato incaricato della direzione dei lavori e del coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione.