• 15 Maggio 2021
  •  

Sardegna-Bonifacio, le tratte marittime passano da 8 a 17 a settimana

Sardegna-Bonifacio, le tratte marittime passano da 8 a 17 a settimana. Una buona notizia per i lavoratori transfrontalieri sardi ottenuta grazie all’interessamento del Ministero degli Esteri Luigi Di Maio.

Dal primo aprile, e per l’intero mese, i collegamenti andata e ritorno tra la Sardegna e Bonifacio passeranno dagli otto a settimana attuali a diciassette a settimana. Quindi i due collegamenti al giorno previsti sino a marzo (dal lunedì al venerdì, ad esclusione del mercoledì) verranno portati a tre al giorno (dal lunedì al venerdì), mentre il sabato e la domenica sarà garantito un solo collegamento.

È questo l’accordo raggiunto giovedì al termine di un tavolo di confronto tra il Sotto Prefetto di Ajaccio, responsabile del coordinamento per la Sicurezza, la Camera di Commercio, le Autorità Portuali e l’operatore Moby Lines, incaricato del servizio pubblico.

Una buona notizia per i lavoratori transfrontalieri sardi ottenuta grazie all’interessamento immediato del Ministero degli Esteri Luigi Di Maio che, appena appreso dei disagi subiti da alcuni lavoratori sardi rimasti bloccati in Corsica, ha contattato le autorità corse affinché si potesse giungere ad una soluzione quanto prima.

Le tratte marittime sono state quindi aumentate a tempo di record agevolando così gli spostamenti dei lavoratori sardi, specialmente autotrasportatori, che a causa della riduzione del numero delle tratte marittime disposta dal Prefetto di Ajaccio in questo periodo di emergenza sanitaria stavano avendo grandi problemi nel fare rientro alle proprie abitazioni.