• 28 Maggio 2022
  •  

Scomparso Guido Cherchi, bandiera dell’Ozierese degli anni ’80

Guido Cherchi

Non è riuscito a vincere la partita più importante della sua vita. Guido Cherchi, uno dei più forti mediani che hanno vestito la maglia dell’Ozierese, si è spento oggi all’ospedale di Olbia all’età di 58 anni. Fisico potente e dall’elegante portamento è stato per diverse stagioni un pilastro inamovibile del centrocampo dei “Canarini” che lo acquistarono dal Benetutti nella stagione 1981-82. Iniziò a giocare nella squadra Allievi per poi conquistare il posto in prima squadra l’anno successivo. Con l’Ozierese disputò diverse stagioni memorabili.

Ozierese 1983 84

Indimenticabile la storica del campionato di Promozione 1983-84, che valse la storica conquista della serie D. Di quella fantastica squadra allenata dal compianto Ali Fogli, oltre a Guido Cherchi, ne facevano parte Ciro Iacomino, Giorgio Fresu, Tore Sanna, Donato Frinquello, Paoletto Spagnolu, Luigi Zappareddu (scomparso nel 2020), Angelo Satta, Antonello Volpe, Giorgio e Sandro Oggiano, Matteo Solinas, Filippo Riu, Gianni Saddi, Tore Chessa, Gianni Saba, Tore Sassu, Gianni e Marcello Sanna, Luigi Secci.

La notizia della morte di Guido Cherchi si è subito diffusa nella sua Benetutti, ma anche a Ozieri, dove ha lasciato increduli ex compagni di squadra e sportivi della città che lo ricordano, non solo come un eccellente calciatore, ma soprattutto per essere stato un grande uomo, sempre cordiale e gentile. Lavorava come Vigile del Fuoco a Olbia. Lascia la moglie Pinuccia e la figlia Luisa. Il funerale sarà celebrato domani lunedì 2 maggio a Olbia nella basilica minore di San Simplicio alle ore 16.

In copertina: una reunion di vecchie glorie a Buddusò nel dicembre 2021

Ottica Muscas