• 29 Novembre 2021
  •  

Scovato a Sinnai furbetto del reddito di cittadinanza

Un 36enne percepiva il sussidio nonostante fosse regolarmente assunto come giardiniere.

A Sinnai, i Carabinieri della locale stazione, dopo la conclusione di un’accurata indagine, hanno deferito a piede libero alla Procura della Repubblica di Cagliari per truffa ai danni dello Stato un 36enne del luogo, disoccupato con precedenti denunce a carico (in particolare per truffa).

L’uomo, dal mese di luglio 2019, ha prodotto agli uffici competenti una falsa attestazione che gli ha consentito di incassare indebitamente, fino al corrente mese di novembre, il reddito di cittadinanza per complessivi 12.640 euro. Dai riscontri, infatti, è risultato assunto regolarmente come giardiniere in una ditta e quindi percettore di un reddito molto superiore a quello massimo previsto per poter godere delle sovvenzioni dello Stato.

Ottica Muscas