• 18 Maggio 2022
  •  

Sequestrate 2 reti cattura uccelli a Quartu e Maracalagonis

Reti uccellagione Quartu maracalagonis

Nell’ambito del “piano nazionale per il contrasto agli illeciti nei confronti degli uccelli selvatici nella Sardegna Meridionale”, i carabinieri del Raggruppamento Cites – Reparto Operativo “Soarda” -, durante controlli del territorio mirati alla prevenzione e repressione di reati venatori, hanno scoperto due reti già posizionate per la cattura di volatili.

La prima, delle dimensioni di 3×1,5m circa, è stata individuata a Quartu Sant’Elena, in via delle Dalie, all’interno di un uliveto, la seconda invece (3×2 m) a Maracalagonis, in un’area boscata di “Lianu”, dove i militari hanno rinvenuto anche, impigliata nelle maglie, la carcassa di un esemplare di tordo bottaccio (turdus philomelos).

Vista la flagranza di reato i Carabinieri hanno proceduto alla rimozione e al sequestro delle reti. In tutt’e due le circostanze, hanno perlustrato l’area circostante per verificare se vi fossero posizionate ulteriori reti o altri mezzi vietati per la caccia, ma i controlli hanno dato esito negativo.

Mamma in Sardegna