• 17 Giugno 2024
  •  

“Sud Top Wine”, 6 vini sardi selezionati tra i migliori 69 del Sud Italia

Concorso Vino
L’isola in evidenza al concorso con il Vermentino e il Cannonau.

“Cronache di gusto”, noto giornale di enogastronomia, ha organizzato anche per il 2023 il concorso enologico “Sud Top Wine”, arrivato alla V edizione, dove tra i 69 migliori vini premiati, tra 700 degustati, ci sono anche quelli sardi. Tutte i vini, provenienti da sei diverse regioni italiane tutte del meridione – Sardegna, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia – sono stati rigorosamente assaggiati alla cieca da una giuria, che ha poi decretato come vincitori tre differenti vini, per ciascuna delle 23 categorie messe a concorso.

I componenti della giuria erano giornalisti ed esperti del settore enologico, quali Wojciech Bolkowski, direttore della rivista polacca “Ferment”, Federico Latteri di Cronache di Gusto, Anthony Rose, contributor della rivista “Decanter”, Eleonora Scholes, del magazine on line russo “Spazio Vino” e Claudia Stern, giornalista della rivista “Vinum” e fondatrice di “Wine & Glory.

I nomi dei vini bianchi sardi vincitori per la categoria Vermentino sono: Vermentino di Gallura Docg Superiore Neulas 2022, della cantina Neula – 1° classificato; Vermentino di Sardegna Doc Arvali 2022, della cantina Ferruccio Deiana – 2° classificato; Vermentino di Gallura Docg Spèra 2021, della cantina Siddùra – 3° classificato;

Mentre per la categoria vini rossi a base di Cannonau troviamo: Cannonau di Sardegna Doc Nepente di Oliena Carros 2019, della cantina Fratelli Puddu – 1° classificato; Cannonau di Sardegna Doc Noras 2020, della cantina Santadi – 2° classificato; Cannonau di Sardegna Doc Riserva Fòla 2019, della cantina Siddùra – 3° classificato.

Tutti i 69 vincitori saranno premiati, in una cerimonia pubblica, a Taormina il prossimo sabato 28 ottobre nell’ambito di “Taormina Gourmet”, una tre giorni dedicata a masterclass, banchi d’assaggio e cooking show, in programma fino al 30 ottobre. Questo appuntamento riunirà dunque tutti i migliori produttori vinicoli delle sei regioni coinvolte e contribuirà a far riconoscere l’eccellenza enologica che rappresentano.

Ai vincitori, dopo la premiazione, verrà data anche la possibilità di partecipare ad una promozione nei mercati degli USA, attraverso una delle più importanti agenzie di comunicazione di New York dedicata al mondo del food & wine, tramite una collegata al “Sud Top Wine”.

Per tale occasione, sono stati anche invitati tutti gli Assessori all’Agricoltura delle sei regioni coinvolte che dovrebbero, simbolicamente, sottoscrivere “Il Patto per la Qualità” al fine di rappresentare la volontà di difendere i prodotti più rappresentativi e di qualità del Mezzogiorno.

Salvatore Loriga

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.