• 18 Maggio 2022
  •  

Truffa online, 47enne di Suelli raggirata da una 25enne napoletana

Truffa online Suelli

A Senorbì, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita dalla querela presentata da una 47enne di Suelli (SU), i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Cagliari per truffa aggravata una 25enne napoletana, già nota alle forze dell’ordine per precedenti della medesima natura. Questa ha incassato sulla propria carta Postepay la somma di 290 euro versata dalla 47enne quale compenso per la vendita di un “mixer audio digitale”, proposto in vendita mediante un annuncio su una nota piattaforma di commercio on-line.

L’oggetto della contrattazione naturalmente non è mai stato consegnato all’acquirente che dopo il raggiro non è riuscita a mettersi in contato con la ragazza, resasi nel frattempo irreperibile. Dagli accertamenti avviati con la collaborazione dell’amministrazione delle Poste e di un istituto bancario è comunque risultata essere lei la reale destinataria del bonifico versato dall’acquirente di Suelli.

Grazia Niedda 1
Farina 1