• 8 Dicembre 2023
  •  

Tutto pronto a Monti per la 29esima edizione della Sagra del Vermentino

Sagra del Vermentino

MONTI. Domenica 6 agosto ritorna a Monti la “Sagra del Vermentino”, ritenuta uno degli eventi più popolari e attesi dell’estate in Sardegna. La storica manifestazione enogastronomica, promossa dalla Cantina sociale del Vermentino, è nata agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso con l’obiettivo di sostenere e vendere direttamente, dal produttore al consumatore, i suoi prelibati vini che hanno conquistato innumerevoli premi e riconoscimenti in tutto il modo. L’appuntamento venne ritenuto e continua ad esserlo, un’importante vetrina per mettere in mostra storia, territorio e produzione tipica del paese.

nuvustudio

La Sagra, giunta alla 29^ edizione, anno dopo anno si è conquistata le simpatie e l’apprezzamento, non solo dei turisti che, per una sera lasciano le incantevoli località turistiche marinare del Nord Sardegna, ma anche dei tantissimi sardi provenienti da diverse zone dell’Isola. Col passare del tempo si è imposta all’attenzione dell’opinione pubblica per la sua peculiarità: dal pomeriggio, a partire dalle 18:30, sino alla notte è possibile infatti degustare i vini della Cantina del Vermentino e assaggiare i prodotti locali. Un’occasione per ritrovare e condividere il gusto dei tipici arrosti, formaggi, dolci e degli eccellenti Vermentini di Gallura: Arakena, Funtanaliras, Bàlari, Aghilòja, S’Eleme, con i rossi, Galana, Tamara, Kiri, Abbaia e i nuovi Mimiè, Ruè e Sambì.

Da giorni, il solito ed infaticabile gruppo di soci-viticoltori e volontari, sostenuto dagli amministratori della Cantina, si è dato un gran da fare, non senza sacrifici, per preparare nel migliore dei modi l’accoglienza ai numerosi turisti previsti. Contemporaneamente alla Sagra del Vermentino, si propone la “XXV Fiera del Miele” e la “XVII Fiera del miele amaro” organizzata da Comune, Pro Loco e il supporto di Laore, Fondazione di Sardegna, Città del Miele e Città del vino. Sabato 5, la presentazione della manifestazione, domenica 6, la giornata clou: al mattino, nella casa del Miele, è previsto un interessante convegno a livello nazionale su “Api, Ambiente e Territorio”; al pomeriggio l’apertura degli stand e le degustazioni guidate di mieli uniflorali a cura di esperti di analisi sensoriali.

Giuseppe Mattioli

Ultimi articoli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.