• 2 Marzo 2024
  •  

Venerdì a Ittireddu il terzo appuntamento di “Racconti in cammino”

Sei passeggate nei boschi Corrado Conca
Corrado Conca presenta il suo libro “Sei passeggiate nei boschi e sei nelle foreste della Sardegna”.

ITTIREDDU. Venerdì 9 giugno, la Sala Consiliare del Municipio di Ittireddu ospiterà alle ore 18:30 il terzo e, per ora, ultimo appuntamento di “Racconti in cammino”. Nella circostanza, alla presenza dell’autore, Corrado Conca, verrà presentato il volume “Sei passeggiate nei boschi e sei nelle foreste della Sardegna”, un interessantissimo viaggio all’interno delle tantissime meraviglie che la nostra isola offre e che molti, forse troppi, suoi abitanti non conoscono. 

Come recita la presentazione, sei passeggiate nei boschi costituiscono uno stimolo per sensi intorpiditi. “Se andate di fretta e non intendete rallentare questo libro non fa per voi. Se invece la vostra sensibilità è pronta a cogliere l’anima e l’essenza del bosco, se per voi un bosco non è solo una concentrazione di alberi, se del bosco apprezzate sia l’ombra che la luce, questo libro è esattamente per voi. Se la vita del sottobosco vi emoziona, se almeno una volta nella vita vi siete sdraiati imbambolati ad osservare gli spicchi di cielo oltre le chiome degli alberi, questo libro vi ha già scelto. Il volume contiene pagine dedicate a chi è capace di commuoversi davanti ad un minuscolo fungo o anche semplicemente di soffermarsi ad osservare la trama di una corteccia”.

Muscas 3

L’autore dell’opera, Corrado Conca, laurea triennale in “Scienze del Turismo Culturale” e laurea magistrale in “Lingue, Turismo, Territorio e Sviluppo Locale” presso l’Università di Sassari, è ormai un esperto del settore: dal lontano 1984 ha infatti iniziato a frequentare la montagna dapprima attraverso la speleologia, poi impegnandosi nel trekking, il canyoning e l’arrampicata ed ha partecipato a esplorazioni speleologiche o torrentistiche in Messico, Venezuela e Filippine, oltre che sui ghiacciai del Gorner e dell’Aletsch in Svizzera.

Ha progettato e realizzato – in solitaria e con fondi privati – la Via Ferrata del Cabirol, nelle falesie di Capo Caccia (Alghero). Nel 2013 ha progettato e realizzato la Via Ferrata di Giorrè (Cargeghe) mentre nei primi mesi del 2014 ha realizzato la Via Ferrata della Regina, per il comune di Monteleone Rocca Doria. Nel 2015, in collaborazione con altri professionisti locali, ha curato la stesura di un progetto per l’installazione di tre vie ferrate nel Cañón del Sumidero (Chiapas – México).

Nel palmares di Conca anche lo studio di valorizzazione di diverse reti sentieristiche della Sardegna e la pubblicazione di numerose guide di escursionismo con la casa editrice Segnavia.

Come detto in apertura, questo terzo appuntamento chiude la prima parte della seconda edizione della rassegna che la ASD Sardegna Sport & Natura organizza in collaborazione con APS Camperisti Torres, Panathlon Club Ozieri e UISP Sassari, e certamente, in attesa della ripresa autunnale della rassegna, replicherà, per l’interesse che sapranno suscitare gli argomenti del volume di Conca, il successo dei primi due appuntamenti.

Raimondo Meledina

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Pubblicità Logudorolive 2

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.