• 3 Luglio 2022
  •  

Villamar, ruba gioielli del valore di 6mila euro al nonno: denunciato 19enne

Carabinieri uomo e donna
Il ragazzo li avrebbe poi venduti a un compro oro del paese, ricavandone 3mila euro.

Avrebbe rubato gioielli dalla casa del nonno per poi rivenderli. A finire nei guai a Villamar (Su), un giovane disoccupato di 19 anni, con precedenti denunce a carico. I Carabinieri della locale stazione venuti a conoscenza del furto di alcuni preziosi in oro – 3 collane, 2 bracciali e 2 anelli – del valore stimato di circa 6mila euro, avvenuto nella casa del 65enne nonno paterno del giovane, hanno subito indirizzato le loro attenzioni su quest’ultimo, appurando che il ragazzo li avrebbe ricettati in più occasioni in una “gioielleria-compro oro del paese”, ricavando un provento di 3mila euro.

Grazia Niedda 1

I chiari indizi di colpevolezza emersi dai primi accertamenti hanno trovato conferma dal controllo dei registri di transazione/compravendita dei monili del negozio. La refurtiva, in parte già trasformata in altri oggetti in oro e in parte ancora presente nell’esercizio pubblico è stata recuperata e posta sotto sequestro, ed è ora custodita nella Stazione di Villamar in attesa delle disposizioni della Procura della Repubblica. Il giovane è stato denunciato a piede libero per ricettazione.

Rubare al nonno è normalmente abbastanza facile ma non meno grave che rubare ad altri, potrebbe esservi semmai la possibilità che questi rimetta la querela.

Ottica Muscas