• 5 Dicembre 2021
  •  

Villasor: allacci Enel abusivi e taroccati, denunciate 8 persone per furto di energia

Sopralluogo dei Carabinieri e di 7 squadre dell’Enel che hanno verificato i contatori presenti in alcuni alloggi dell’ex zuccherificio Eridania in cui vivono abusivamente 48 persone perlopiù straniere.


I Carabinieri della Stazione di Villasor sospettavano che le cose andassero da tempo in quel modo ma per potendolo documentare in maniera certa avevano bisogno della collaborazione dell’Enel. Così, nella giornata di ieri i militari si sono presentati con 7 squadre dell’Enel (14 operatori tra funzionari e tecnici) per effettuare una verifica sui contatori della corrente elettrica installati presso alcuni immobili occupati abusivamente da diversi anni in via Togliatti da famiglie per lo più straniere o nomadi. Si tratta degli ex alloggi dell’ex zuccherificio Eridania di Villasor.

Al termine delle operazioni sono stati riscontrati degli allacci non regolamentari, di cui alcuni completamente abusivi riconducibili a cittadini originari del Marocco, altri taroccati utilizzati da alcuni Rom. In tutto sono state denunciate 8 persone di cui 7 stranieri con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica.

L’attività è stata anche utile per verificare e fare un “censimento” delle persone presenti negli alloggi. Così, durante il controllo sono state identificate complessivamente 48 persone di cui 22 Rom nella palazzina A, fra questi 14 minori con 9 appartamenti occupati, due marocchini nella palazzina B con un appartamento occupato, 15 persone (fra cui tre minori), di cui 14 marocchini e un italiano nella palazzina D, con 6 appartamenti occupati, 11 persone di cui 6 marocchini (fra i quali un minore) e 5 italiani (fra cui un minore) nella palazzina F, con 5 appartamenti occupati.