• 18 Gennaio 2022
  •  

Venticinquesimo anniversario della strage di Chilivani

Perde Sèmene (Chilivani). Questa mattina, alle ore 9, sono stati ricordati in una cerimonia solenne l’Appuntato Ciriaco Carru ed il Carabiniere Scelto Walter Frau. I due militari morti ammazzati nel 1995 a Perde Sèmene dopo un conflitto a fuoco con un gruppo di malviventi pronti ad assaltare un portavalori. Nella sparatoria morì anche il bandito Salvatore Antonio Giua.

Walter Frau e Ciriaco Carru (30enne uno, 32enne l’altro), in servizio al nucleo radiomobile il 16 agosto di 25 anni fa erano sulle tracce di un’autobetoniera presumibilmente rubata nella notte. Verso le 15:20 informarono la centrale di aver trovato a Perde Sèmene il grosso mezzo, con all’interno diverse armi da fuoco, un altro veicolo e di aver arrestato Antonio Giua di Buddusò. Ma, all’improvviso, vennero raggiunti alle spalle da alcuni colpi di kalashnikov sparati da altre due persone, Graziano Palmas e Andrea Gusinu. Morirono entrambi sul posto.

Erano presenti alla commemorazione dei due Carabinieri, insigniti entrambi della Medaglia d’Oro al Valor Militare, oltre ai familiari, il Comandante provinciale dei Carabinieri di Sassari col. Dioniso De Masi, il comandante della Compagnia di Ozieri cap. Andrea Asuni, il Prefetto Maria Luisa D’Alessandro, il vescovo di Ozieri mons. Corrado Melis, i sindaci di Ozieri Marco Murgia e di Porto Torres Sean Christian Wheeler.