• 29 Novembre 2021
  •  

Abbandono rifiuti a Nuoro: 24 sanzioni per oltre 14mila euro e una denuncia

NUORO. Dopo l’esito di un’intensa attività di contrasto all’abbandono dei rifiuti effettuata durante l’estate dal Nucleo investigativo di Polizia Ambientale e Forestale insieme alla Stazione Forestale di Nuoro, sono state indentificate, anche con l’utilizzo di videocamere e droni, diverse persone sorprese a gettare sacchetti di immondizia lungo le strade comunali, provinciali e statali nei dintorni del capoluogo barbaricino. Scoperta inoltre anche una discarica abusiva per la quale sono ancora in corso le attività investigative per dare un nome ai responsabili.

L’operazione ha portato così gli agenti a infliggere 24 sanzioni amministrative, per un importo complessivo di di 14.400 euro, e a denunciare una persona ritenuta responsabile della gestione illecita di rifiuti.

«Le condotte illecite – spiegano gli agenti – sono attribuibili sia a privati cittadini che a esercenti o gestori di attività produttive, i quali talvolta si affidano a soggetti improvvisati che poi smaltiscono illecitamente materiali anche pericolosi. Tali persone, infatti, spesso dopo aver recuperato tutto ciò che ha un valore abbandonano la parte residua nel territorio o la eliminano bruciandola».

Da qui la raccomandazione del Corpo forestale e di vigilanza ambientale che, per lo smaltimento di materiali di risulta e pericolosi, invita le imprese e ogni singolo cittadino a rivolgersi esclusivamente alle ditte specializzate del settore, dotate delle prescritte autorizzazioni. Confidando inoltre nel senso civico dei cittadini nel segnalare al numero verde 1515 le situazioni ritenute illecite nonché qualsiasi elemento utile all’individuazione dei responsabili.