• 25 Settembre 2021
  •  

Acquista divano su internet ma non lo riceve, truffata insegnante di Dolianova

L’autore del raggiro è stato identificato dai Carabinieri. Si tratta di un 60enne di Morazzone (Varese).


DOLIANOVA. Ancora una volta un acquisto un po’ avventato concluso su un sito internet ha condotto a una truffa della quale poi i Carabinieri sono riusciti a identificare il responsabile. Il fatto è successo a Dolianova, dove i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di una serie di attività di indagine scaturite dalla querela presentata pochi giorni fa da una insegnante 41enne del posto, sono riusciti a individuare l’autore del raggiro. La donna aveva individuato, su un sito specializzato nel commercio di divani on-line, un prodotto di proprio interesse. Seguendo le indicazioni dell’anonimo venditore che interloquiva con lei sul sito, aveva poi effettuato un bonifico da 365 euro nei confronti di una persona senza però ricevere il divano.

A questo punto la donna si è rivolta ai Carabinieri che, con la collaborazione dell’azienda bancaria, sono riusciti a individuare la persona che aveva percepito quella dazione di denaro. Si tratta di un sessantenne residente a Morazzone in provincia di Varese, disoccupato, censito in banca dati delle forze di polizia e ben conosciuto dai carabinieri del luogo. Su l’uomo grava ora una denuncia, in stato di libertà, per truffa aggravata. Avrà un processo nel palazzo di giustizia di Cagliari.