• 25 Luglio 2024
  •  

Alla Juventus il primo Trofeo “Città di Olbia”

Juventus vittoria al Citta di Olbia
Nella finalissima Esordienti i Bianconeri si sono imposti ai calci di rigore sull’Olbia. Bilancio positivo per la prima edizione del torneo di calcio giovanile organizzato dall’Olbia 1905 Academy

OLBIA | 5 maggio 2024. È la Juventus l’asso pigliatutto del Primo Trofeo Città di Olbia. A fine giornata i Bianconeri fanno il girotondo in mezzo al campo per la felicità e si portano al casa la coppa della vittoria. Campioni dopo una sudata finalissima proprio contro i padroni di casa dell’Olbia nella categoria Esordienti (under 13) e di fronte al folto pubblico dello stadio “Bruno Nespoli”. Juventus protagonista e vincitrice anche nelle finali di Pulcini (under 11) e Primi calci (under 9). I Bianconeri mettono il loro nome per primi nell’albo della manifestazione, conclusa con una grande festa, e che dopo l’incredibile successo è pronta a riconfermarsi e tornare il prossimo anno.

Cento formazioni per un totale di mille calciatori si sono sfidate sui campi di Olbia, Golfo Aranci e Loiri Porto San Paolo ieri e oggi, sabato 4 e domenica 5 maggio. Un migliaio di persone: il pubblico sugli spalti questo pomeriggio per la finalissima, composto da tante famiglie. Decine tra allenatori, genitori, collaboratori e professionisti di vari settori: lo staff allargato della scuola calcio Olbia 1905 Academy organizzatrice del torneo. Questi i numeri incoraggianti della manifestazione, che ha coinvolto squadre dilettantistiche e professioniste da tutta la Sardegna e da oltremare.

nuvustudio

Menzione speciale per i baby talenti dell’Olbia Esordienti. Protagonisti prima di un’agguerrita semifinale contro la Torres (vinta 1-0) e che poi hanno sfiorato la vittoria. Nella finalissima, gli olbiesi sono passati in vantaggio, il pareggio della Juventus è arrivato nei minuti conclusivi. Terminato il tempo regolamentare sull’1-1, il trofeo è stato deciso ai calci di rigore, dove i Bianconeri sono usciti vincitori per 4-3. Terzo posto per la Torres che si è imposta 5-0 sul Cagliari. Tra le big del torneo, i Bianconeri hanno esultato anche nei campi del Geovillage per il successo tra i Pulcini – decisivo il 2-0 contro la Roma – e nei Primi calci – dove nell’ultima partita ha battuto 3-0 l’Ajaccio.

«Solo qualche giorno fa mi sarebbe sembrato impensabile, invece è stato tutto spettacolare – è il commento di Gianni Spanu, responsabile della Olbia 1905 Academy –. Questo Trofeo si è dimostrato da subito una bella realtà per il territorio, una competizione che mette in campo i calciatori più piccoli e oltre al risultato sportivo ci mostra quanto è importante la crescita dei ragazzi. L’Olbia in finale? Conosco molto bene la squadra ma è stata una grande bella sorpresa. Ringrazio le istituzioni, il Comune, la Regione e anche l’Olbia calcio, perché iniziative come queste hanno bisogno di supporto per concretizzarsi. E il Trofeo Città di Olbia l’ha avuto».

«Finale stupenda – dice il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, che ai rigori ha gioito e sofferto a bordocampo e poi ha premiato i calciatori a fine manifestazione –. È bello vedere tutti questi giovani con una passione tanto forte, venerdì sera ero presente alla sfilata di tutte le squadre al corso e anche lì è stato un bel colpo d’occhio. Sul campo si può vincere e si può perdere, ma conta il percorso verso il futuro».

Benno Raeber, patron dell’Olbia calcio, microfono in mano, sul prato del “Nespoli” si è rivolto direttamente alle squadre: «Avete reso me e tutti noi felici perché ci avete dimostrato perché il calcio è lo sport più bello del mondo. Mi sento di dirvi: imparate dagli errori commessi; lavorate duramente per migliorare; rispettate gli avversari; siate grati per coloro che vi sostengono; giocate col sorriso», e chissà che qualcuno dei giovanissimi scesi in campo ieri e oggi non possa un domani vestire la maglia della prima squadra dell’Olbia.

Bonifacio, Nettuno, Olbia, Atletico Maddalena, Lascaris, Polisportiva Supramonte, Gallia Lucciana, San Paolo Santos, Torres, Pro soccer Lab, Berchidda, Dorgalese, Palau, Academy Porto Rotondo, Sporting Vigor Capoterra, Tanca Marchesa, Futura Calcio Sales, Turritana, Accademia Ogliastra, Atletico Olbia, Sant’Elena, Fonni, Cus Sassari, Ilva Maddalena, Polisportiva Bittese, Atletico Monti, Usinese, Atletico Buddusò, San Paolo Sassari, Arzachena Academy, Pirri, Nuova San Francesco, Alghero, Milan, Juventus, Ajaccio, Monza, Cagliari, queste le compagini che hanno partecipato, la maggior parte con squadre di diverse fasce d’età così da giocare in più di una categoria.

I risultati

ESORDIENTI | QUARTI DI FINALE
Olbia Bianco-Tanca Marchesa 2-0
Torres Rosso-Sant’Elena Bianco 7-1
Futuracalcio Sales-Cagliari 5-6 dcr (0-0 dtr)
Juventus-Roma 1-0
Semifinali
Olbia-Torres 1-0
Juventus-Cagliari 1-0
Finale 3°/4° posto
Torres-Cagliari 5-0
Finale 1°/2° posto
Juventus-Olbia 4-3 dcr (1-1 dtr)

PULCINI | QUARTI DI FINALE
Lascaris-Academy Porto Rotondo 1-0
Roma-Airone 6-0
Torres Blu-Cagliari 2-0
Juventus-Supramonte Rosso 6-0

FINALE GOLD
Lascaris-Roma 4-0
Torres Blu-Juventus 1-3
Juventus-Lascaris 2-1
Roma-Torres Blu 0-1
Torres Blu-Lascaris 0-2
Roma-Juventus 0-2
Classifica: Juventus 9, Lascaris 6, Torres 3, Roma 0

PRIMI CALCI / GIRONE GOLD
Milan-Juventus 0-2
Monza-Ajaccio 2-0
Ajaccio-Milan 0-4
Juventus-Monza 0-0
Monza-Milan 0-2
Juventus-Ajaccio 3-0
Classifica: Juventus 7, Milan 6, Monza 4, Ajaccio 0

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.