• 24 Luglio 2021
  •  

“Animali vaganti”, massima attenzione dei Carabinieri in tutta la Provincia di Nuoro

Gli “animali vaganti” oltre che creare disagi alla circolazione sono fonte di grave rischio per l’incolumità delle persone. Questo problema interessa da tempo numerose strade della Provincia di Nuoro, specialmente quelle adiacenti alle aree interessate dal pascolo di bovini, equini, suini e ovini.

Preoccupante il numero degli incidenti stradali rilevati dalla sola Arma dei Carabinieri nel territorio provinciale. Nel 2020 sono stati infatti 146, mentre sono 59 quelli registrati dall’inizio dell’anno in corso.

Al momento sono state identificate complessivamente 18 persone, proprietarie degli animali, alle quali sono state contestate le contravvenzioni penali per mancata o insufficiente custodia, e ora saranno chiamate al risarcimento del danno.

«Da considerare, inoltre – spiegano i Carabinieri del comando provinciale di Nuoro –, che oltre agli incidenti stradali causati da animali di allevamento sono numerosi anche quelli causati da quelli selvatici, in particolare dai cinghiali, che incidono per circa il 35% sul totale complessivo, motivo per cui si consiglia di mantenere sempre alta l’attenzione, specie nelle ore serali/notturne, e di modulare la velocità in base al tratto stradale percorso».

La problematica è dunque da tempo all’attenzione dei Carabinieri che durante il normale servizio d’Istituto sono impegnati costantemente a prevenire e contrastare il fenomeno, particolarmente presente in alcuni comuni ogliastrini e dell’alto nuorese.

Ceramiche Farina