• 29 Novembre 2021
  •  

Vaticano, annullato il rinvio a giudizio del card. Angelo Becciu

Annullati tutti i rinvii a giudizio per gli indagati relativi al processo sui fondi della Santa Sede. Su di loro restano in piedi solo i capi d’accusa secondari. Si ridimensiona così lo scandalo finanziario degli immobili gestiti dal Vaticano.

Il Tribunale presieduto da Giuseppe Pignatone, secondo quanto riferito dagli avvocati Massimo Bassi e Cataldo Intrieri, «ha annullato il rinvio a giudizio del nostro assistito, Fabrizio Tirabassi, dipendente del reparto amministrativo della Segreteria di Stato e di altri importanti e fondamentali protagonisti della vicenda come il card. Angelo Becciu, i finanzieri Raffaele Mincione e Gianluigi Torzi e mons. Mauro Carlino. Il clamoroso processo sulla vendita dell’immobile di Sloane Square (quartiere londinese di Chelsea ndr) è di fatto azzerato e limitato ad ipotesi di reato secondarie».

«Non solo – continuano gli avvocati – il Tribunale ha respinto anche la richiesta di mantenere “riservate” le effettive dichiarazioni del principale teste di accusa mons. Perlasca ai promotori e ha chiesto notizie agli inquirenti sulla condizione di indagato del prelato in altri processi al fine di valutare se citarlo in aula assistito da un avvocato. Ricordiamo che Perlasca inizialmente indagato e gravemente indiziato per gli stessi reati è stato archiviato senza un formale provvedimento che motivasse tale scelta».

«Il rinvio al 17 novembre allo stato non riguarda gli imputati stralciati – concludono gli avvocati –, di fatto il processo è ad oggi paralizzato nonostante i tentativi del Tribunale di riportare il procedimento entro i canoni di legittimità e legalità previsti dalle norme internazionali e sino ad oggi gravemente trascurati».

Il card. Angelo Becciu pertanto non dovrà più rispondere dei gravi reati di peculato e subornazione. Mentre rimane ancora in essere quello di abuso d’ufficio.

Leggi anche: CARD. ANGELO BECCIU: «SONO VITTIMA DI UNA MACCHINAZIONE ORDITA AI MIEI DANNI»

Ottica Muscas