• 4 Dicembre 2021
  •  

Berchidda, al via un sondaggio online sulla transizione energetica

BERCHIDDA. È denominato Hestia (Holistic demand response services for European residential communities) il primo progetto europeo dal valore di 7,5 milioni di euro finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Horizon2020, che vede coinvolti 19 partner europei tra fornitori di tecnologia, enti locali, istituti tecnologici e università. A coordinare il progetto sarà la Sinloc, società di consulenza e investimento di Padova che ha vinto la call europea. Tra i centri pilota coinvolti nel progetto c’è il Comune di Berchidda – oltre al distretto Camille Claudel a Palaiseau, in Francia, e Voorhout in Olanda – a cui verrà messa a disposizione una piattaforma tecnologica in grado di consentire un uso più efficiente dell’energia e quindi un miglior consumo energetico nel settore residenziale.

«Particolare attenzione – spiega la Sinloc – sarà dedicata all’integrazione della componente tecnologica con pratiche di inclusione sociale e coinvolgimento attivo dei cittadini, affinché diventino attori del processo di transizione energetica». L’approccio di HESTIA porterà infatti a modificare comportamenti e abitudini di consumo per un migliore utilizzo dell’energia, assicurando il bilanciamento della rete e generando risparmi economici e benefici ambientali. Il progetto mira a conseguire tra il 20% e il 50% di risparmi economici per i consumatori, riducendo i consumi energetici del 20% e le emissioni di gas serra fino a 198 MtCO2-eq/anno.

Un programma importante e strategico per il Comune di Berchidda in quanto «nei prossimi anni – spiega il sindaco Andrea Nieddu – la progettazione europea accompagnerà il nostro centro nel creare un sistema energetico cooperativo e comunitario basato sulle energie rinnovabili».

Su questo solco e per aver un quadro più esaustivo sul “ritratto energetico” del Comune di Berchidda è stato predisposto un sondaggio rivolto ai cittadini teso a identificare le attività quotidiane sul comportamento energetico. Il sondaggio è anonimo, ma è possibile lasciare il proprio contatto per partecipare alle fasi successive del progetto ed essere selezionati per beneficiare di un contributo per l’accesso ai servizi della comunità energetica.

È possibile rispondere al sondaggio entro il 10 maggio a questo link: https://www.survey-xact.dk/LinkCollector?key=U6N9QWPKLJ3N

Leggi anche: BERCHIDDA COME NUOVO POLO EUROPEO PER LO SVILUPPO DELLE SMART GRID