• 16 Maggio 2021
  •  

Berchidda, spuntino e “fumo” in compagnia: nei guai 13 ragazzi

Dei 13 giovani sanzionati, 2 sono stati segnalati come consumatori di stupefacenti e 1 denunciato per spaccio.


BERCHIDDA. I Carabinieri della stazione di Berchidda e della sezione Radiomobile del reparto territoriale di Olbia, nel corso dei normali servizi preventivi di controllo del territorio, hanno sanzionato 13 ragazzi, tutti di età compresa tra i 17 e i 20 anni, sorpresi a “festeggiare” probabilmente l’arrivo della primavera con uno spuntino organizzato in un’abitazione del centro cittadino, in violazione delle misure anti Covid-19.

Intervenuti a fermare i baccanali, i Carabinieri hanno accertato tra l’altro che un paio di ragazzi erano in possesso di uno spinello e invece un terzo giovane, un 17enne di Berchidda, aveva nella sua disponibilità circa 80 g di marijuana. Identificati tutti i partecipanti e messo fine alla riunione, i militari hanno sanzionato amministrativamente tutti i giovani, e segnalato alla Prefettura i due assuntori e denunciato il 17enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti alla Procura della Repubblica per i minorenni di Sassari.

La perquisizione effettuata a casa di quest’ultimo consentiva inoltre di rinvenire altri 8 g di marijuana e, nella disponibilità del padre (che è stato anch’egli denunciato), diverse munizioni per pistola e fucili illegalmente detenute, tutto è stato sottoposto a sequestro.