• 2 Luglio 2022
  •  

Bertolotti e Mura: «Consegnare l’aeroporto di Cagliari a privati significa mettere in pericolo i diritti dei sardi»

Aeroporto Cagliari Elmas

«Condividiamo la posizione di Fratoianni sulla cessione dell’aeroporto di Cagliari-Elmas. Ribadiamo la nostra contrarietà verso questa scelta frettolosa e unilaterale». Lo affermano Alberto Bertolotti, presidente di Confcommercio Sud Sardegna, e Fausto Mura, presidente di Federalberghi Sud Sardegna, in commento alle parole di Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana, intervistato stamattina da Luca Telese ai microfoni di Giornale Radio.

Sul caso che riguarda la vendita dello scalo cagliaritano, nelle scorse settimane lo stesso Fratoianni ha presentato un’interrogazione al Governo.

«In Sardegna due aeroporti su tre sono privati, Alghero e Olbia, e ora anche il terzo, quello di Cagliari-Elmas, rischia di essere privatizzato e consegnato allo stesso proprietario degli altri due scali isolani, come abbiamo già denunciato più volte. A nostro avviso – proseguono Bertolotti e Mura – quando si parla di interessi strategici, è importante che ci sia sempre un interesse pubblico in grado di orientare le scelte verso il bene collettivo. In una vicenda come questa che mette in discussione i diritti di tutti i cittadini sardi, è doveroso che il mercato e i privati facciano un passo indietro».

«Questa non è la posizione di qualche estremista anti-mercatista, ma è una posizione di buonsenso. Ecco perché – concludono Bertolotti e Mura – continueremo ad opporci fermamente alla dannosa iniziativa della Camera di Commercio di Cagliari-Oristano».

Mamma in Sardegna