• 7 Ottobre 2022
  •  

Birre artigianali sarde, a Villasimius la mostra itinerante “Sete da luppoli” 

Sete di Luppoli Villasimius
La passione per le birre artigianali prende sempre più piede, tantissimi gli appassionati. Per chi desidera approfondire la conoscenza di questo prodotto sardo, dal 5 al 9 settembre degustazioni e salotti enogastronomici gratuiti.

L’appuntamento è dal 5 al 9 settembre, a Casa Todde a Villasimius (SU). La mostra itinerante Sete da luppoli, si appresta a inaugurare una nuova tappa per coinvolgere i sempre più numerosi estimatori di questo prodotto sardo. Alle 18.30 si aprono i cancelli in modo che i visitatori che hanno prenotato la partecipazione alle serate, possano prima visitare la mostra.

In Sardegna la birra ha origini antichissime: ritrovamenti di vasi contenenti tracce di luppolo infatti testimoniano come il consumo fosse diffuso in Sardegna già nell’età del rame. La Mostra Sete da Luppoli, partendo dalla storia della birra nel mondo e concentrandosi poi sulla sua storia nella nostra isola, attraverso 20 pannelli con foto, grafici e testi, conduce il visitatore nel mondo brassicolo sardo. Ad affiancare la mostra è stato organizzato un ricco calendario di eventi che permetteranno ai visitatori di conoscere e apprezzare ancora di più questo prodotto dal punto di vista sensoriale.

Pubblicità Logudorolive 2

Saranno Roberto Pisano, Antonello Raimondi e Simona Gullis, sommelier, docenti e relatori AIS (Associazione Italiana Sommelier) ad accompagnare gli ospiti nelle diverse serate.

Lunedì 5 settembre alle 19.30, si terrà la serata dedicata alla degustazione guidata, intitolata “De gustibus”, in cui i sommelier forniranno gli strumenti per poter operare un’analisi sensoriale delle birre di volta in volta degustate, perché oltre al piacere di “farsi una birra”, si viva un’esperienza completa e appagante per tutti i cinque sensi.

Nelle serate “Birre in scena”, di martedì 6, mercoledì 7 e giovedì 8 settembre invece sempre a partire dalle 19.30 saranno i birrifici i veri protagonisti. “Birre feline”, “Un Quartu di birra” e “Birre in maschera” sono i nomi rispettivamente della prima, della seconda e della terza serata. Saranno direttamente i mastri birrai a fare da padroni di casa, con Gattarancio birrificio di Cagliari,  Brew Bay, birrificio di Quartu, Shardana Beer Brothers,che metterà in mostra uno spaccato di Sardegna emozionante e inaspettato: birra sarda e Carrasegare Ottanese, un binomio insolito davvero entusiasmante.

Venerdì 9 settembre la mostra si chiuderà con la serata del salotto enogastronomicoFame da luppoli”: appuntamento imperdibile per chi vuole imparare ad abbinare correttamente le birre sarde ai prodotti tipici della gastronomia isolana. Esperti degustatori coinvolgeranno i visitatori in un vero e proprio salotto di chiacchiere e discussioni in cui gli ospiti potranno soddisfare tutte le loro curiosità in merito alla birra.

La mostra Sete da luppoli è organizzata dall’Associazione Botteghe in Piazza in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier, con il contributo della Fondazione di Sardegna, e del Comune di Villasimius.

L’ingresso è gratuito, per partecipare alle serate è necessaria la prenotazione a questo numero: 338 9169211.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it