• 18 Maggio 2021
  •  

Bono, La Maddalena e San Teodoro chiedono l’intervento della Regione

Municipio di Bono

Nei comuni di Bono, La Maddalena e San Teodoro, la scorsa settimana è stata istituita la zona rossa in seguito all’emergere di casi di Covid della variante inglese. A causa di queste pesanti restrizioni ancora i tre centri hanno inviato un documento congiunto con delle istanze all’indirizzo della Regione Sardegna per l’adozione di misure a tutela della salute pubblica e dell’economia locale.

I tre sindaci Elio Mulas di Bono, Fabio Lai di La Maddalena e Rita Deretta di San Teodoro hanno dunque avanzato due richieste: «l’effettuazione di una campagna vaccinale di massa e la predisposizione di apposite risorse finanziarie da destinare in conto ristori a favore del comparto economico-produttivo, gravemente compromesso dalla contingenza dell’emergenza sanitaria che ha colpito in modo straordinario i nostri comuni».

La richiesta è stata indirizzata al presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, all’assessore per la Sanità Mario Nieddu, all’assessore per la Programmazione e il Bilancio Giuseppe Fasolino e all’assessore per il Lavoro Alessandra Zedda.