• 29 Novembre 2021
  •  

Cagliari, le Acli e Amal Sardegna Marocco cercano case in affitto per i profughi afghani

Si cercano cittadini disposti a mettere a disposizione immobili nella zona di Cagliari o Pirri (con regolare contratto di affitto). Per informazioni si può scrivere a puntofamiglia@aclicagliari.it o chiamare lo 07043039.


CAGLIARI. La loro vita è stata stravolta in pochi giorni. L’avvento del regime Talebano li ha spinti a lasciare tutto in poche ore. Alcuni hanno già raggiunto il nostro Paese, altri giungeranno a breve. Per essere pronti a dare ospitalità e aiutare i profughi afghani in questo momento di grande fragilità, le Acli di Cagliari assieme ad Amal Sardegna-Marocco, e in collaborazione con IPSIA SardegnaFap CagliariCREI ACLIGiovani delle Acli di CagliariAcli Terra Cagliari e il coordinamento Donne delle Acli di Cagliari, stanno cercando disponibilità di alloggi nell’area di Cagliari e Pirri. 

“Sono soprattutto donne e bambini che vogliono lasciarsi alle spalle un’esperienza terribile e dimenticare. Dobbiamo farli sentire in famiglia – spiega Fatima Kouchrad presidente dell’associazione Amal –. Per questo ci affidiamo, come abbiamo fatto tante volte in passato, al cuore dei cagliaritani: abbiamo necessità di trovare persone disposte a mettere a disposizione, con regolare contratto di affitto, una casa. In questa particolare circostanza, vista la loro particolare vulnerabilità data dalle vicende che hanno vissuto, accogliere sin da subito in un ambiente familiare e in un contesto cittadino queste persone può essere la chiave per il successo del loro processo di integrazione nella nostra società”. 

In via prioritaria si ricercano appartamenti con tre stanze, salone con angolo cottura e almeno un bagno Chi fosse disposto a mettere a disposizione il proprio appartamento può inviare una mail all’indirizzo puntofamiglia@aclicagliari.it indicando: nome e cognome, numero di cellulare, il numero di stanze. La segreteria delle Acli si metterà prontamente in contatto con gli interessati per definire i dettagli.  Per ulteriori informazioni si può contattare lo 07043039.  

Mamma in Sardegna