• 23 Aprile 2024
  •  

Calcio giovanile: ritorna il torneo mondiale Manlio Selis, iscritte 40 squadre

Torneo Manlio Selis

Dal 28 aprile al 1° maggio, sui campi della Gallura e del Monte Acuto, si affronteranno 40 squadre di calcio under 13 italiane ed estere, tra cui gli inglesi del Crystal Palace, i francesi del Paris Saint Germain, gli spagnoli dell’Espanyol de Barcelona, i bulgari del CSKA di Sofia e del Ludogorets, gli svedesi del Malmoe.


Al via domani la 26^ edizione del “Torneo Mondiale Manlio Selis – Le Coq Sportiv Cup”. Manifestazione di calcio giovanile, sostenuta da Fifa, Uefa, Figc, Coni, Lega nazionale dilettanti, Sardegna immagine, GTZ Distribution, Cerasarda, MC Grup, San Martino. Hanno aderito 40 società: AC Milan, FC Juventus, BC Atalanta, Vigor Perconti Roma, AS Roma, Accademia Ogliastra, FC Torino, Nuova Tre Teste Roma, Porto Rotondo Academy, Internazionale Milano, Malmoe, FS Blue Devils Napoli, Pirri Calcio, Futbolen Klub CSKA 1948 Sofia, FC Cristal Palace, Gigi Riva Cagliari, Cagliari Calcio, Latte Dolce Calcio (SS), CFC Genoa, San Paolo Sassari, Paris Saint Germain, SEF Torres, Olbia 1905, Espanyol de Barcelona, S.C. Pisa, Grifone Calcio Roma, PFC Ludogorets, Umbertevere Roma, Vado Ligure, Cosmos Sassari, Lascaris Torino, Tau Calcio Altopascio, Chisola Calcio, FP 14 Quartu Sant’Elena, Varesina Calcio, Polisportiva Sestu, Levante Azzurro Bari, F6 Academy Salerno, SS Romulea, Selargius Calcio.

nuvustudio

Le squadre Under 13, suddivise in 10 gironi, disputeranno le gare sui campi di Arzachena, Tempio Pausania, Budoni, Buddusò, Pattada, Monti, Calangianus e Olbia. La finalissima si giocherà il prossimo 1° maggio. Grandiosa la macchina organizzativa dell’ospitalità. Centinaia fra atleti, tecnici, dirigenti, accompagnatori saranno infatti ospitati in vari hotel di Olbia, Cugnana (Olbia) Tempio, Porto Cervo, Cannigione (Arzachena), Pattada, Agrustos (Budoni) e Buddusò.

Fondamentale per gli organizzatori il contributo della RAS che, attraverso gli assessori allo Sport Andrea Biancareddu e al Turismo Gianni Chessa che sostengono il torneo, hanno recepito l’importanza della manifestazione come veicolo di promozione sportiva, turistica e culturale. Una grande opportunità per i giovanissimi calciatori sardi per fare esperienza e una gradita e propizia occasione per tutti gli altri di conoscere questa meravigliosa terra.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.