• 19 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

Covid-19 a Monti: nuovo bollettino del Sindaco

Palazzo comunale Monti

Dall’ultimo aggiornamento, la situazione contagi da Covid-19 a Monti a oggi conta 14 persone positive, 4 delle quali si trovano ricoverate in ospedale, mentre le altre sono in isolamento domiciliare. Il 4 e 5 gennaio previsto uno screening rivolto al personale ATA e agli alunni delle scuole dell’obbligo.

MONTI. «Rispetto al precedente comunicato, risalente al 18 dicembre scorso – ha comunicato oggi il sindaco Emanuele Mutzu –, 6 nostri concittadini si sono negativizzati o comunque hanno terminato il periodo di quarantena lunga non essendo più considerati soggetti contagiosi alla luce della recente normativa in materia sanitaria».

«Sempre nello stesso periodo – specifica il Sindaco – mi sono stati comunicati dal medico di base o direttamente dagli interessati, successivamente confermati anche dalla Ats, 10 nuovi casi di positività, alcuni dei quali sono già in attesa dell’esito del secondo tampone».

Quindi, ad oggi, la situazione contagi a Monti registra 14 persone positive, 4 delle quali si trovano ricoverate in ospedale, mentre le altre sono in isolamento domiciliare.

«Nelle giornate del 4 e 5 gennaio – fa sapere inoltre il Sindaco – è previsto uno screening rivolto al personale ATA e agli alunni delle scuole dell’obbligo».

«Vista la difficoltà nel reperire i dati aggiornati dei casi positivi presenti in paese – spiega Mutzu –, si invitano i cittadini a farsi parte diligente e collaborare con l’Amministrazione per contenere la diffusione del virus». Ossia comunicare la positività risultante dal tampone o dal test rapido eseguito in strutture private, oltre che al proprio medico di base, anche al Sindaco.

Una buona prassi che consente al Centro operativo comunale (Coc) di avere da subito una mappatura aggiornata della situazione epidemiologica del paese, utile ad attivare immediatamente, quando la situazione lo richiede, tutte le procedure del caso per limitare i contagi.

Tra le altre raccomandazioni del primo cittadino, l’invito al «massimo rispetto delle ultime misure previste dal governo nazionale riferite alle festività natalizie e delle prescrizioni di legge sempre valide tra cui l’obbligo del distanziamento di almeno un metro dalle persone, l’uso delle mascherine, il divieto di assembramento sia in luoghi pubblici che privati».

Leggi anche: MONTI, ANCORA 10 PERSONE POSITIVE AL COVID-19