• 29 Novembre 2021
  •  

Domani a Cagliari sit in degli agricoltori davanti al Consiglio regionale

Manifestazione di denuncia e protesta organizzata dalla Cia regionale.


CAGLIARI. Cia Agricoltori italiani suona la sveglia alla Giunta, al Consiglio regionale e al Governo nazionale esortandoli ad affrontare e risolvere le problematiche, alcune ormai croniche, che stanno affossando l’intero comparto agricolo sardo. Per rivendicare interventi urgenti da parte della Regione e del Governo nazionale, Cia organizza un sit in di protesta con una delegazione di agricoltori per domani mattina 29 ottobre, alle ore 11, in via Roma, davanti al palazzo sede del Consiglio regionale.

I punti su cui Cia chiede un’azione decisa e rapida delle istituzioni sono:

· aumento incontrollato del prezzo delle materie prime: gasolio; energia elettrica; concimi; mangimi; sementi; attrezzature;

· aumento incontrollato dei costi dei trasporti e mancata continuità territoriale;

· incendi; siccità; alluvioni e calamità naturali;

· criticità di natura sanitaria, come blue tongue e peste suina africana, con conseguente blocco della movimentazione degli animali;

· malattie virali e parassitarie dell’ortofrutta;

· ritardi nei pagamenti dei premi comunitari;

· riforma delle pensioni che continua a penalizzare gli agricoltori condannandoli a pensioni da fame.