• 2 Luglio 2022
  •  

Due arresti per droga a Villasor e Sinnai: in manette un 30enne e un 21enne

Carabinieri 5

In due distinte operazioni i Carabinieri hanno arrestato nel sud Sardegna due giovani, con precedenti denunce a carico, per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

A Villasor (Su) i militari della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi del Radiomobile della Compagnia di Sanluri, hanno fermato un disoccupato 30enne del luogo, percettore del reddito di cittadinanza. Il ragazzo è stato individuato in una via del paese. Il suo atteggiamento elusivo ha insospettito i Carabinieri che d’iniziativa hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale e domiciliare. Durante il controllo sono stati rinvenuti nell’abitazione del giovane 300 grammi di marijuana suddivisa in alcuni involucri di cellophane. L’udienza di convalida e il giudizio con rito direttissimo si terranno domani al palazzo di giustizia di Cagliari. Verrà inoltre proposta la revoca del beneficio del reddito di cittadinanza.

A Sinnai (Ca), invece, i Carabinieri hanno arrestato un ragazzo disoccupato di 21 anni. I militari, a seguito di informazioni raccolte, hanno proceduto a una perquisizione personale e domiciliare del giovane, nel corso della quale hanno trovato due involucri di cellophane termosigillato, contenenti complessivamente 163,6 grammi di marijuana, la somma contante di 100 euro in banconote di piccolo taglio, un bilancino di precisione e materiale vario utile per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente in dosi. Il ragazzo è stato accompagnato nella propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida fissata per domani nel Tribunale di Cagliari.

Ottica Muscas
Pubblicità Logudorolive 2