• 16 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Monti, 2 nuovi contagi da Covid-19. Il Sindaco: «Non nascondo una certa preoccupazione»

Sindaco di Monti

MONTI. Due nuovi contagi da Covid-19 a Monti. «Cari concittadini, vi informo che, alla data odierna, il numero di positivi al Covid-19 comunicato in via ufficiale dalla ATS Sardegna è di 2 cittadini. Fortunatamente i tamponi relativi ai cinque contatti stretti del cittadino affetto da Covid-19, venuto a mancare la scorsa settimana, hanno dato esito negativo per tutti». A renderlo noto, questa mattina, dal sindaco di Monti Emanuele Mutzu sulla pagina social istituzionale del Comune.

«Per informazioni acquisite dai medici di base che operano nel paese è mio dovere comunicare che – aggiunge il Sindaco –, nel corso del fine settimana appena trascorso, alcuni cittadini hanno iniziato a manifestare sintomi riconducibili al coronavirus e si trovano attualmente in isolamento nelle proprie abitazioni, assieme ai propri contatti stretti, in attesa del tampone ufficiale da parte della ATS Sardegna».

«Alcuni altri cittadini, nei giorni scorsi – continua ancora Mutzu –, hanno deciso di sottoporsi spontaneamente a test rapidi presso strutture sanitarie private e, a seguito della riscontrata positività al Covid-19, dopo averne informato il medico di famiglia, si trovano in isolamento fiduciario, unitamente ai rispettivi contatti stretti, in attesa del tampone ufficiale da parte della ATS Sardegna.

«Nel corso della corrente settimana – fa sapere il primo cittadino – l’ATS Sardegna provvederà ad effettuare numerosi altri tamponi su tutti i cittadini con sospetta infezione da Covid-19 o sui rispettivi contatti stretti. All’esito avremo un quadro più chiaro della situazione alla luce del quale mi riservo di assumere gli opportuni provvedimenti».

«Pur dovendomi attenere alle comunicazioni ufficiali per l’adozione dei provvedimenti del caso – conclude il sindaco di Monti Emanule Mutzu –, non nascondo una certa preoccupazione per lo sviluppo improvviso e repentino dei casi di infezione da Covid-19 nel nostro paese».