• 3 Dicembre 2022
  •  

Efficientamento idrico a Ozieri e Olbia, stanziato 1 milione 880 mila euro

Panorama Ozieri
L’Egas ha approvato i due progetti redatti da Abbanoa per ridurre la dispersione idrica nei due comuni.

Via libera da parte dell’Egas, l’Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna, all’intervento di riqualificazione della rete idrica di Ozieri e Olbia. Abbanoa, gestore del servizio, potrà quindi procedere all’affidamento dei lavori per un importo complessivo pari a circa 1 milione 880 mila euro.

Per il centro abitato di Ozieri, l’intervento è stimato in circa 281 mila euro e prevede una serie di lavori manutentivi di sostituzione di condotte esistenti e di rifacimento degli allacci. Il progetto rientra in un più ampio intervento nel Comune logudorese che, a seguito della ingegnerizzazione di buona parte della rete, ad oggi ha già consentito di ridurre di oltre il 30% la dispersione idrica.

Con l’avvio dei lavori approvati dall’Egas si potrà intervenire nelle vie Repubblica e Matteotti poste nel versante sud del colle di Monserrato dove verranno sostituite le vecchie condotte in acciaio o cemento amianto con nuove in materiali altamente performanti come la ghisa sferoidale. I lavori sono resi possibili da risorse disponibili a valere sul fondo FSC 2014-2020.

Essebi 02

L’intervento più massiccio riguarderà, invece, il centro abitato di Olbia dove si procederà con la sostituzione di parte delle reti esistenti ormai fatiscenti, con condotte in ghisa sferoidale al fine di garantire una sostanziale riduzione delle perdite idriche ed ottimizzare il funzionamento idraulico della rete. Gli interventi di riqualificazione interessano circa 2400 m della rete idrica cittadina e ricadranno in particolare in Via della Quercia, Via Fellini, Via Vittorio De Sica, Via Vela, Via Briosco, Via Bramante, Via Borsellino, Via Bonaventura, Via Bassi, Via Vittone, Via Rossellini e Via Talenti.

Per il comune di Olbia i lavori sono stimati in 1 milione 600 mila euro circa e saranno finanziati dall’Egas a valere anche in questo caso sul Fondo di Sviluppo e Coesione FSC 2014-2020.

«Il nostro compito – ha detto il presidente di Egas Fabio Albieri – è quello di garantire ai territori dell’isola una migliore distribuzione della risorsa idrica e vigilare affinché tutte le realtà possano godere di pari servizi. Con i prossimi interventi ad Olbia e Ozieri siamo felici di dare risposte compiute a due comuni importanti del Nord dell’isola dove comincia ad essere tangibile il processo di efficientamento idrico avviato negli ultimi anni». 

In copertina: scorcio dell’abitato di Ozieri

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it