• 22 Gennaio 2022
  •  

Escalaplano: uccidono senza pietà un cinghiale e mandano in rete il video

Hanno prima ammazzato con crudeltà un cinghiale poi hanno diffuso nel web il filmato della loro “impresa”. Tre persone sono state denunciate dal Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale con l’accusa di animalicidio. Il fatto è accaduto nell’agro di Escalaplano (SU) il 3 dicembre scorso. Nel video si vede l’animale, in evidente difficoltà, mentre cerca di attraversare un torrente prima di essere investito da alcuni massi lanciati dall’alto che lo hanno ferito a morte.

A seguito del grave fatto il Nucleo Investigativo e il personale delle Stazioni Forestali hanno intrapreso un’indagine che, grazie all’analisi del web e alla capillare conoscenza del territorio, ha portato a individuare i presunti responsabili, ai quali è stato contestato il delitto, previsto dall’art. 544 bis Codice Penale, di uccisione di animale con crudeltà o senza necessità, reato che prevede una pena sino 2 anni di reclusione. L’operazione  portata a termine si inquadra nell’intensificazione dei servizi a tutela della fauna e della biodiversità da parte del Corpo Forestale.