• 25 Settembre 2022
  •  

Fabio Pinna campione italiano professionisti di Muay Thai: l’omaggio della Città di Ozieri

muay tai Fabio Pinna
«Dedico la vittoria a me stesso per i sacrifici fatti, alla mia famiglia, al mio tecnico e alla Società, ma anche e soprattutto a tutti gli sportivi ozieresi e del territorio che da tempo mi seguono».

OZIERI. Dopo un’entusiasmante serie di 5 vittorie consecutive, l’atleta ozierese Fabio Pinna, dalla Shardana Gym di Ozieri, ha conquistato qualche giorno fa il titolo italiano professionisti di Muay Thai nella categoria 72.5 kg WBC.

Fabio Pinna ha iniziato a praticare il Muay Thai nel 2013 agli ordini del maestro Luigi Chessa, che ancora ne cura la preparazione, mettendosi subito in grande evidenza nel panorama dilettantistico regionale ed anche in quello nazionale, conquistando ben 7 titoli in totale. Questo gli ha consentito di collocarsi al quinto posto nel ranking nazionale ed affrontare i migliori del settore, sino ad arrivare all’impresa del 16 aprile scorso quando, sul ring di Oristano, opposto al pari categoria Andrea Gallone di Bari, si è aggiudicato la prestigiosa cintura di campione italiano grazie ad un KO tecnico per ferita, inferta al pur valido avversario al secondo round con una gomitata al volto (nel Muay Thai consentita) che ha provocato un’emorragia e la conseguente decisione medica di concludere il match, assegnandogli la vittoria finale.

Il successo del 19enne atleta ozierese è la dimostrazione che anche le piccole realtà possono esprimere atleti di vaglia e che l’impegno ed il sacrificio pagano sempre e possono portare molto lontano.

Pinna contro Gallone

«Questo titolo – ci ha detto Fabio Pinna – è il frutto del lavoro di anni e dei cinque mesi di duro lavoro di preparazione al match tricolore agli ordini del maestro Chessa, con due sedute giornaliere di palestra ed un calo ponderale di 12 kg, grazie al quale sono stato in grado di affrontare Gallone nelle migliori condizioni psico-fisiche e portare a casa l’alloro». «Vittoria – continua Fabio – che dedico in primis a me stesso per i sacrifici fatti, alla mia famiglia, al mio tecnico e alla Società, ma anche e soprattutto a tutti gli sportivi ozieresi e del territorio che da tempo mi seguono, invitando i giovani ad avvicinarsi a questo magnifico sport, che è in grado come pochi di contribuire alla costruzione della persona non solo dal punto di vista corporeo, ma anche e soprattutto relativamente agli equilibri interiori, garantendo un armonioso e sano sviluppo psico-fisico».

campione di muay tai Fabio Pinna

Chi vuole potrà apprendere i segreti del Muay Thay recandosi alla palestra della Shardana Gym, nelle vecchie Scuole Elementari del Cantaro, dove attualmente si allenano 10 adulti agli ordini di Luigi Chessa ed altrettanti ragazzi agli ordini dello stesso Pinna.

Prima di rituffarsi nell’attività Fabio si gode qualche giorno di relax. A lui ed alla Shardana Gym i complimenti per il titolo, che certamente sarà seguito da altri, ed il classico augurio di ad meliora et maiora anche in campo internazionale.

L’omaggio dell’Amministrazione comunale di Ozieri al giovane campione

Ieri, mercoledì 27 aprile, il Consiglio comunale ha reso omaggio al giovane atleta Fabio Pinna donandogli, a nome di tutta la Città di Ozieri, una targa ricordo con le congratulazioni “per la vittoria del titolo di campione italiano WBC Muay Thai pesi medi”.

Parole di elogio per Fabio e la sua straordinaria impresa sono state espresse dal presidente del Consiglio comunale Gian Luigi Sotgia, dal sindaco Marco Murgia, dal vice sindaco Gigi Sarobba, dal consigliere con delega allo sport Gian Gavino Serra e dalla consigliera Adriana Sotgia.

Raimondo Meledina

Leggi anche: Tiro a volo, Coppa del Mondo Lonato 2022: trionfa l’ozierese Luigi Lodde

Farina 1