• 3 Marzo 2024
  •  

Giovanni Antonio Mellino eletto vice presidente nazionale del sindacato dei pensionati di Confartigianato (Anap)

Giovanni Antonio Mellino vice presidente ANAP
«Rappresenterò non solo l’Isola ma tutte le regioni, soprattutto quelle del Mezzogiorno che soffrono di più». L’ex autotrasportatore di Olbia lavorerà insieme al confermato presidente nazionale Guido Celaschi.

Giovanni Antonio Mellino, 70enne ex autotrasportatore di Olbia originario di Nule, è il nuovo vice presidente nazionale di Anap Confartigianato, l’Associazione nazionale degli anziani e dei pensionati di Confartigianato, sindacato degli artigiani in pensione con quasi mezzo milione di soci. Lo ha eletto all’unanimità l’Assemblea nazionale dei delegati regionali, riunita in plenaria a Roma, che ha provveduto anche al rinnovo della Giunta esecutiva.

Mellino, da poco eletto presidente regionale dei pensionati di Confartigianato Sardegna, ai vertici nazionali dell’Associazione artigiana da oltre 40 anni e più volte vice presidente nazionale di Confartigianato Trasporti, lavorerà insieme al confermato presidente nazionale Guido Celaschi.

Le congratulazioni per il nuovo incarico sono arrivate dalla Giunta regionale di Anap Sardegna, dal presidente di Confartigianato Sardegna, Fabio Mereu, insieme alla Giunta e al segretario regionale Daniele Serra.

Maria Foddai

Per l’ex autotrasportatore “con una marcia in più”, un nuovo stimolo ad andare avanti nel lavoro già intrapreso sin dagli anni ’70, per rivendicare di fronte a politica, istituzioni e pubblica amministrazione, le richieste e le problematiche degli autotrasportatori in difesa dei valori dell’artigianato e delle piccole imprese.

«Da vice presidente nazionale avrò ancor di più la possibilità di continuare il dialogo con le Istituzioni e con tutto il sistema Confartigianato – afferma Giovanni Mellino – e questo nuovo incarico lo leggo come un riconoscimento per l’eccellente lavoro che negli anni ha fatto l’intera Sardegna».

«La vice presidenza – prosegue Mellino – mi darà, soprattutto, la possibilità di rappresentare non solo l’Isola ma tutte le regioni, soprattutto quelle del Mezzogiorno che soffrono di più. Io non ho mai mollato e questo è un nuovo tassello del buon fare, del buon lavoro di squadra che ci vede impegnati giorno dopo giorno. Continueremo sulla linea tracciata dai colleghi negli anni passati, quindi sulle linee guida che indirizzano, da sempre, le azioni politico-sindacali di Anap in tutta Italia come la sicurezza per le persone anziane, la sanità pubblica e, in particolare, il problema dei tempi di attesa per le visite e gli esami senza dimenticare l’assistenza agli anziani e l’aumento dei costi delle RSA, il rapporto con i medici di medicina generale e l’alfabetizzazione digitale. Sono questi alcuni dei temi a noi cari sui quali continueremo ad impegnarci, dialogando con le istituzioni e con le altre organizzazioni collegate al Cupla», conclude l’ex autotrasportatore gallurese.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.