• 15 Maggio 2021
  •  

Giro di droga tra il basso Lazio e Olbia: due arresti per spaccio

Carabinieri Sassari

Giro di droga tra il basso Lazio e Olbia: arrestati due uomini, di 45 e 43 anni, rispettivamente “referenti” territoriali per l’Isola ed il sud Pontino.

Un giro di droga tra il basso Lazio e Olbia. È quello che hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia in collaborazione con quelli della Compagnia di Latina e che ha portato all’arresto di due uomini in concorso per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine, coordinata dal Procuratore della Repubblica di Tempio Pausania, Gregorio Capasso, è iniziata a metà agosto del 2020, quando i Carabinieri di Olbia hanno proceduto al controllo di un mezzo pesante all’ingresso del porto, rinvenendo 10 kg di marijuana. Accertata l’innocenza dell’autotrasportatore, i militari sono riusciti poi a ricostruire i passaggi del giro di droga tra il basso Lazio e Olbia.

Studio legale Niedda Masala

La tecnica era sempre la stessa: i due uomini, di 45 e 43 anni, rispettivamente “referenti” territoriali per l’Isola ed il sud Pontino, portavano a mezzo corriere dei pacchi da far recapitare in diverse regioni da ditte di traslochi e di autotrasporti. In particolare il giorno del sequestro, avvenuto il 18 agosto 2020, il carico era destinato alla Lombardia, in Brianza, in cui ci sarebbe stato qualcuno in un bar ad accoglierlo e a provvedere allo smercio.

Successivamente al sequestro, il 43enne, originario di Pontinia e non consapevole del sequestro effettuato e delle attività svolte dai Carabinieri, ha continuato indisturbato l’attività di spaccio nella sua zona.

Questa mattina è scattato l’ordine di esecuzione di custodia cautelare in carcere per i due, già con precedenti specifici, successivamente tradotti presso la casa circondariale di Sassari-Bancali per uno, quella di Latina per l’altro.

nuvustudio_Olbia