• 25 Settembre 2022
  •  

Grandinata a Mandas e Gesico. Coldiretti Cagliari: pesante la prima conta danni per i vigneti

VIGNETO Mandas Gesico

È pesante la prima conta dei danni per l’improvvisa quando violenta grandinata che ieri pomeriggio ha colpito le campagne di Mandas e Gesico, nel sud Sardegna. Coldiretti Cagliari da ieri è in costante contatto con i propri soci e sta monitorando la situazione. “Il settore più penalizzato, come era chiaro già da ieri sera, è quello vitivinicolo – afferma il presidente provinciale Giorgio Demurtas – la grandinata ha colpito a macchia di leopardo il territorio interessando oltre il 50 per cento delle vigne ed in queste il danno arriva in alcuni casi fino al 90 per cento. La violenza dei grossi chicchi di grandine ha reciso i germogli compromettendo praticamente l’annata”.

Sui campi di grano, altra coltura importante per questi territori è ancora presto per fare un bilancio. La grandine e la forte pioggia li ha allettati ma bisognerà aspettare ancora qualche giorno per capire se ci saranno delle perdite.

«Le grandinate tardive e violente fanno parte della natura, purtroppo in questi ultimi anni, a causa dei cambiamenti climatici, stanno diventando più costanti cosi come diversi altri eventi calamitosi estremi – commenta il presidente di Coldiretti Cagliari –. Adesso occorre essere rapiti nella mappatura delle perdite. L’amministrazione comunale di Manda si è mossa rapidamente e già da ieri ha dichiarato lo stato di calamità».

Mamma in Sardegna