• 29 Gennaio 2022
  •  

Guspini, gli viene negata una dose di metadone e danneggia l’auto di un infermiere

GUSPINI. Dopo aver ricevuto un secco no alla richiesta di un’ulteriore dose di metadone, ha danneggiato a calci e pugni l’autovettura di un infermiere. È accaduto ieri a Guspini. Il protagonista della vicenda è un tossicodipendente 53enne di Villacidro, già noto alle forze dell’ordine, che è stato denunciato ai Carabinieri.

L’uomo si è presentato al Servizio per le Dipendenze (Serd) al fine di ottenere una dose di metadone e, avendo ricevuto un diniego da parte del personale sanitario in quanto quell’ulteriore quantitativo di sostanza sarebbe stato eccedente rispetto a quello che era stato programmato per lui, ha perso la testa è ha iniziato a colpire a calci e pugni l’auto di un infermiere di 54 anni, parcheggiata nelle adiacenze del Serd. il 53enne, in cura presso la struttura sanitaria, sarà deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per danneggiamento e minaccia.