• 5 Marzo 2024
  •  

Il Panathlon Club Ozieri chiude l’anno in bellezza con la Festa degli auguri

Presidente del Panathlon Club Ozieri Todesco
Momento conviviale in un noto locale della città per i soci dello storico club ozierese, che ha chiuso un 2023 impegnativo e ricco di tante iniziative.

OZIERI. Con la tradizionale Festa degli auguri i Soci del Panathlon Club di Ozieri e le loro Signore si sono incontrati in un noto ristorante della città per la riunione conviviale di chiusura dell’anno 2023, all’insegna dell’amicizia e della serenità, e con una magistrale esibizione a sorpresa del Coro di Cagliari, che ha presentato in anteprima il suo ultimo lavoro.

Il 2023 è stato un anno impegnativo ma anche ricco di iniziative, che certamente passerà agli annali per quantità e qualità dell’attività proposta. Solo per citarne qualcuna, i Panathlon Friendly Games, nel corso dei quali gli scolari dell’Istituto Comprensivo n° 1, grazie alla disponibilità delle Società Canottieri Elettra Tula, Demones Basket Ozieri, ASD Sos Caddos Birdes, Tennis Club Ozieri, ASD Atletica Ozieri e ASD Sardegna Sport e Natura che, come sempre, hanno messo a disposizione attrezzatura e tecnici idonei al caso, hanno potuto approcciarsi e sperimentare i diversi sport, divertendosi non poco.

Cammina con noi AIDO ADMO Ozieri
I partecipanti alla manifestazione “Cammina con noi” dell’AIDO-ADMO

Ancora, oltre alla canonica attività d’istituto, il Panathlon Club Ozieri ha partecipato alla passeggiata ecologica “Cammina con noi” proposta dalle locali Associazione Italiana Donatori di Organo e Associazione Italiana Donatori di Midollo per promuovere le donazioni specifiche, ha patrocinato la presentazione del libro di Natali ShaheenUn calcio ai pregiudizi“, ospitato la campionessa italiana di ginnastica Isabella Farina ed il collaboratore arbitrale di Serie A Andrea Niedda, ed altri autorevoli personaggi dello sport che hanno discettato su varie tematiche.

Era questo anche l’anno del Premio Biennale Panathlon Club Ozieri, giunto alla sua 23^ edizione, che si è tenuto lo scorso ottobre nella meravigliosa sala di San Bonaventura del Centro Culturale di San Francesco, e nella quale, dopo l’introduzione del presidente del Club Luciano Todesco e del presidente del Consiglio comunale Antonio Delogu, sono stati premiati, con varie motivazioni, l’arbitro di calcio Andrea Niedda, l’atleta di Muay Thai Fabio Pinna, e poi Alessandro Prato e Andrea Galleu per il ciclismo, Gregorio Porcu per il pugilato, Isabella Farina per la ginnastica e, alla memoria, Eleuterio Longu storico cestista della Demones Ozieri, arbitro di calcio di livello e presidente della Pro Loco locale e provinciale, Graziano Pianezzi già calciatore per tanti anni e poi e tecnico nel “suo” Berchidda Calcio, gli ex calciatori dell’Ozierese Guido Cherchi, Marco Virdis, Giovanni Carta e Mario Cola, e Bruno Mereu, sostenitore e figura centrale del calcio femminile ozierese.

Dopo la premiazione l’usuale momento di convivialità, con lo sguardo già rivolto al prossimo anno, quando il service-club ozierese festeggerà il mezzo secolo di più che onorata attività e per il quale si sta già lavorando con buona lena per non farsi trovare impreparati all’importante e storico appuntamento.

In copertina: il presidente del Panathlon Ozieri Luciano Todesco con il presidente del Coro di Cagliari Giannetto Enrico Zori.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.