• 16 Giugno 2021
  •  

Il vento danneggia l’Hub vaccinale di Ozieri, per fortuna era chiuso al pubblico

Ma che cosa sarebbe potuto succedere con il Centro aperto e quindi con la presenza del personale sanitario e dei vaccinandi?


OZIERI. È stato di breve durata ma ha causato diversi danni il temporale che nella tarda mattinata di ieri ha colpito violentemente la frazione di San Nicola, con allagamenti, alberi abbattuti e qualche tetto danneggiato. Le conseguenze della forte pioggia accompagnata dalla grandine e da un fortissimo vento per fortuna non hanno procurato lesioni a persone.

I danni più consistenti si sono verificati però nella struttura del quartiere fieristico che ospita l’Hub vaccinale di Ozieri, dove le raffiche di vento hanno divelto una parte della copertura causando diffuse infiltrazioni di acqua all’interno dei locali e danneggiato l’impianto fotovoltaico. Un fatto che pone però, volente o nolente, qualche interrogativo sulla sicurezza strutturale dell’edificio rosa che non ha retto come avrebbe dovuto, come nel febbraio del 2019, a un evento meteorologico, seppur violentissimo. Grazie a Dio, anche questa volta, come due anni fa, il caso ha voluto che succedesse senza la presenza di persone.

Ma la domanda a questo punto d’obbligo: che cosa sarebbe potuto succedere con il Centro aperto al pubblico e quindi con la presenza dei sanitari e dei vaccinandi? Aspettiamo, pertanto, per avere notizie più dettagliate, un comunicato ufficiale dei responsabili comunali che chiarisca sulla gravità dell’accaduto.

Ceramiche Farina