• 25 Settembre 2021
  •  

Incendi, Daniele Cocco (LeU): «Sblocco turn over e assunzioni all’Agenzia Forestas»

CAGLIARI. Nel corso della mattinata di oggi si è riunito il Consiglio regionale per discutere sulle conseguenze del disastro ambientale causato dagli incendi nell’Oristanese e nel Nuorese. Sull’argomento è intervenuto il capogruppo in Regione di Liberi e Uguali Daniele Cocco che ha sottolineato come occorra «sbloccare immediatamente il turn over all’Agenzia Forestas e procedere alle assunzioni (ferme dal 2005), entro il biennio 2021-2022».

«In questi anni – spiega Cocco – l’Agenzia ha perso tantissime professionalità necessarie per svolgere i compiti che le sono stati assegnati, comprese le unità lavorative non più presenti nei Comuni che dettero i terreni in concessione all’Agenzia. Queste professionalità – sottolinea l’esponente di LeU – devono essere assunte nel più breve tempo possibile con contratti di lavoro a tempo pieno e indeterminato. Ci sono – prosegue – delle proposte di legge già depositate in Commissione che prevedono lo sblocco occupazionale di Forestas di cui però non si è mai parlato, dobbiamo dare risposte certe e concrete ai territori».

Per quanto riguarda il Corpo Forestale, Cocco rimarca il fatto che, oltre a non avere un “vertice”, questo ha un’età media molto alta. E dunque, per tale ragione «sono necessari dei concorsi che consentano l’immissione in ruolo di nuovo personale».

Sul fronte delle Compagnie barracellari, poi, nonostante «molte di queste – fa presente il Consigliere – svolgano il loro compito in maniera brillante con personale qualificato e formato, ogni anno registrano ritardi nella dotazione dei mezzi per fare la prevenzione. Siamo a fine luglio e le Compagnie stanno ancora aspettando». 

Nell’immediato, prosegue Cocco, «dobbiamo agire in fretta per far fronte a questa drammatica devastazione, perseguire con tutti i mezzi i criminali che provocano gli incendi e far rispettare le ordinanze antincendio». Perché queste «sono le azioni concrete che i Sardi si aspettano dalla Regione».

«Dobbiamo tornare in Aula – conclude Daniele Cocco – con un dispositivo di legge che metta a disposizione le risorse necessarie per i territori e per l’assunzione di nuovo personale nell’Agenzia Forestas e nel Corpo Forestale».

Ottica Muscas