• 25 Luglio 2024
  •  

Istituita a Olbia una nuova Stazione del Soccorso Alpino

Esercitazione Soccorso Alpino Sardegna
La base operativa avrà competenza diretta su tutto il territorio gallurese.

OLBIA | 24 giugno 2024. Istituita in Sardegna una nuova Stazione del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Con sede a Olbia, avrà competenza diretta su tutto il territorio gallurese. L’avvio del servizio è stato formalizzato qualche giorno fa con l’elezione di capostazione e vice. L’esigenza di questo presidio «nasce dall’esigenza, sempre più sentita – spiegano dal Soccorso –, di monitorare e presidiare questa zona della Sardegna in maniera più capillare e poter svolgere così interventi decisamente più immediati grazie alla presenza direttamente in loco di mezzi e attrezzature. Una necessità dimostrata dal fatto che durante i giorni in cui si procedeva con l’avvio della Stazione, i tecnici di Olbia sono stati impegnati nelle ricerche di un ragazzo scomparso».

La sede olbiese è già dotata di un mezzo fuoristrada e di tutte le attrezzature tecniche e sanitarie per poter svolgere gli interventi in ambiente impervio e montano, comprese le falesie costiere, sempre più frequentate dagli appassionati delle attività di arrampicata ed escursionismo. La realizzazione della nuova Stazione, approvata formalmente dall’Assemblea regionale del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna, è stata possibile grazie al finanziamento stanziato dalla direzione nazionale del Corpo.

«La nascita della nuova Stazione Alpina a Olbia proprio in questo periodo in cui celebriamo il 50° anniversario dalla fondazione del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna e, a livello nazionale, il 70° anniversario del Corpo – afferma soddisfatto il presidente regionale Guido Biavati – rappresenta un fattore di crescita, ma soprattutto l’opportunità per svolgere un servizio più tempestivo a favore della comunità gallurese. A livello regionale possiamo contare su 250 volontari, il prossimo obiettivo sarà quello di aumentare le unità con i nuovi ingressi della neonata Stazione di Olbia», conclude Biavati.

La nascita di una base operativa del CNSAS nel comune di Olbia era stata annunciata già a febbraio scorso, in occasione di un incontro con l’Amministrazione comunale, che aveva accolto positivamente questo progetto proprio per le sue importanti ricadute sul territorio e sulla comunità gallurese.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.