• 24 Luglio 2021
  •  

“La Sardegna aiuta la Sardegna”: musica e cibo a km 0 a favore delle famiglie indigenti

Iniziativa promossa dalla cantante Alice Marras in collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica Sardegna e la Cooperativa Isola sarda.


500 kg di pasta alle Comunità sociali sarde. È il frutto dell’iniziativa “La Sardegna aiuta la Sardegna” promossa dalla cantante Alice Marras in collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica Sardegna e la Cooperativa Isola sarda.

Il progetto, avviato durante il locdown di marzo aprile 2020, consiste in una raccolta fondi attraverso la vendita del cd della cover del brano “Love’s in need of love today” del celebre artista internazionale Stevie Wonder, in cui si trasmette un forte messaggio di solidarietà e si  invita a “donare il nostro amore, prima che sia troppo tardi”.

Il video della canzone, a cui hanno partecipato 40 artisti sardi tra cantanti e musicisti apprezzati a livello internazionale, è stato realizzato in pieno lockdown tra marzo e aprile 2020.

“Con il progetto “La Sardegna aiuta la Sardegna” – spiega la cantante Alice Marras ideatrice dell’iniziativa – abbiamo voluto sensibilizzare e richiamare l’attenzione sugli effetti negativi contingenti nella nostra isola, in cui molte attività commerciali e tantissime famiglie sono state profondamente colpite economicamente dal blocco imposto dalle manovre di contenimento del  covid-19, ma anche sui disagi che il post emergenza lascerà nei prossimi mesi”.

L’iniziativa si inserisce all’interno della “spesa sospesa contadina” promossa in tutti i mercati di Campagna Amica che si ispira all’usanza campana del caffè sospeso, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo e che non ha i mezzi per saldare il conto. I clienti dei mercati o della spesa a domicilio (che Campagna Amica sta effettuando in tutta la Sardegna) aderiscono all’iniziativa acquistando qualcosa in più da donare a chi è in difficoltà.

Ottica Muscas

Grazie alla “spesa sospesa contadina” ogni settimana Campagna Amica, grazie alla collaborazione dei clienti e delle aziende agricole, raccoglie centinaia di kg di prodotti a km0 destinati alle famiglie meno abbienti.

I fondi raccolti dalla campagna di beneficienza “La Sardegna aiuta la Sardegna” sono stati destinati all’acquisto di 500 kg della pasta Solo sardo, prodotta con grano 100% locale della Cooperativa solo sardo composta da soli cerealicoltori sardi. Perché l’iniziativa aveva il doppio obiettivo di aiutare le persone in difficoltà e contribuire a supportare la filiera agricola locale.

Nei giorni scorsi Campagna Amica ha consegnato la pasta alla parrocchia di Settimo San Pietro, a una Casa famiglia, la Comunità per minori Il Gabbiano, una mensa poveri e la Parrocchia San Sebastiano, tutte di Oristano; alla Casa delle Divina Provvidenza di Sassari, alla Cooperativa sociale Il sogno di Sassari gestite da don Gaetano Galia, che gestisce diverse comunità per detenuti e minori; alle suore salesiane della parrocchia di San Domenico Savio di Nuoro e alle comunità gestite da don Francesco Mariani sempre a Nuoro.

“Abbiamo partecipato volentieri a questa lodevole iniziativa di Alica Marras – dicono da Coldiretti Sardegna –. Come Organizzazione con la Comunità di Campagna Amica, vista la grave crisi economica abbiamo intensificato le attività con il coinvolgimento della nostra rete solidale composta da numerose associazioni caritatevoli ed amministrazioni comunali, oltre che professionisti. Non possiamo restare indifferenti davanti a questa grave crisi economica che ha allargato notevolmente le famiglie in difficoltà economica coinvolgendo anche settori prima estranei a questo fenomeno”.

In tutti i mercati di Campagna Amica è sempre attiva la spesa sospesa e grazie ad una rete nazionale, con la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche, si stanno continuando a distribuire dei pacchi agroalimentari solidali, con i prodotti delle aziende agricole italiane.