• 2 Luglio 2022
  •  

L’Aou di Sassari su Medicina 33 per parlare di sclerosi multipla pediatrica

Aou Sassari prof Stefano Sotgiu
Domani 24 marzo nella trasmissione di Rai Due alle 13,30.

SASSARI. La Neuropsichiatria infantile sarà protagonista domani, 24 marzo alle ore 13,30, nella trasmissione di Rai Due Medicina 33, condotta da Laura Berti, che ha scelto la struttura dell’Aou di Sassari per parlare di sclerosi multipla in età pediatrica.

L’unità operativa diretta dal professor Stefano Sotgiu (foto di copertina) fa parte della rete regionale dei centri abilitati alla formulazione della diagnosi e al rilascio del piano terapeutico per questa patologia.

Aou di Sassari su Medicina 33
Il professor di Statistica medica Giovanni Sotgiu
Medicina Arianna Nieddu
La dottoressa al secondo anno della scuola di specializzazione Arianna Nieddu

Attraverso una serie di studi realizzati dalla Neuropsichiatria infantile è emerso che lo scenario epidemiologico di questa patologia presenta un’incidenza significativamente superiore rispetto a quella registrata in altre parti d’Italia e del mondo.

Nel Nord Sardegna è presente il tasso più alto al mondo di sclerosi multipla ad esordio pediatrico. La sclerosi multipla è definita pediatrica quando si manifesta prima dei 18 anni; e ciò avviene in circa il 5 per cento di tutti gli esordi di malattia. I pazienti non sono tanti, per cui la malattia resta comunque una patologia rara.

NPI a Medicina 33 2 Marco Merlin
Il coordinatore infermieristico del reparto Marco Merlin

Ai microfoni di Paolo Mastino parleranno il professor Stefano Sotgiu, il coordinatore infermieristico del reparto Marco Merlin, la dottoressa al secondo anno della scuola di specializzazione Arianna Nieddu e il professor di Statistica medica Giovanni Sotgiu. Le interviste agli specialisti saranno precedute da un’intervista con un familiare di una giovane paziente, seguita da tempo dalla struttura sassarese. Quest’ultima una chiacchierata con il giornalista che metterà in evidenza l’aspetto della malattia dal punto di vista di chi si trova a dover scoprire la patologia e avviare un percorso di cura e assistenza per il proprio figlio.

Ottica Muscas