• 18 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

Lockdown, contributi ai centri sportivi natatori

Contributi ai centri sportivi natatori. Scadono il 10 novembre i termini per la presentazione delle domande per beneficiare delle somme a fondo perduto per le spese di gestione sostenute dai centri sportivi natatori della Sardegna, durante i 76 giorni di chiusura per l’emergenza epidemiologica Covid-19. L’intervento, reso noto dall’assessorato regionale alla Pubblica istruzione, è rivolto alle società sportive dilettantistiche (SSD) e alle Associazioni sportive dilettantistiche (ASD) affiliate alla Federazione italiana Nuoto, alla Federazione italiana nuoto paralimpico e alla Federazione italiana sport disabilità intellettivo relazionale, che gestiscono Centri sportivi natatori in Sardegna. Per essere ammesse all’aiuto le società e le associazioni (SSD/ASD) devono essere iscritte all’albo regionale delle associazioni/società sportive e al registro CONI. La spesa complessiva stanziata e di 750mila euro.