• 27 Settembre 2023
  •  

“Mens Sana”, a Bono un festival per celebrare la letteratura sportiva

Panorama del Paese del Bono
L’appuntamento, organizzato dal Comune insieme a Lìberos, si svolgerà nel capoluogo del Goceano dal 22 al 24 settembre. Tantissimi gli ospiti che presenteranno i loro libri dedicati ai vari sport.

BONO. La cultura e lo sport sono due elementi che spesso viaggiano su binari paralleli, ma quando si incontrano possono creare grandi eventi. Questo è l’obiettivo del Comune di Bono che ha deciso di puntare sul mix di questi due mondi attraverso il festival Mens Sana. Questo evento, organizzato in collaborazione con l’associazione Lìberos, è interamente dedicato alla letteratura sportiva e si svolgerà dal 22 al 24 settembre.

«Il festival – spiega il sindaco di Bono Michele Solinas – nasce come investimento sulla cultura, un ambito spesso trascurato ma per noi fondamentale, in questo caso legata allo sport, che conta a Bono tantissimi appassionati e numerose società sportive che lo promuovono. Visti il numero e la varietà di discipline praticate nel nostro paese, dalla pallavolo al judo, dal ciclismo al calcio, abbiamo ritenuto che questo fosse l’ambito di riferimento ideale».

La tre giorni non sarà solo un’occasione per parlare di grandi campioni e campionesse, squadre famose o record assoluti. Sarà anche un momento per riflettere e condividere storie difficili e toccanti. Una di queste è quella dell’ex Farfalla Nina Corradini, mentre un’altra riguarda la tragica vicenda del tennista argentino desaparecido Daniel Schapira. Ma non solo, il festival darà spazio anche a storie che mostrano come lo sport possa sostenere e aiutare in situazioni di fragilità.

Mens Sana vedrà la partecipazione di numerosi ospiti, tutti pronti a presentare i loro libri dedicati ai vari sport. Tra questi, Luigi Garlando, Simona Baldelli, Nicola Roggero, Valeria Abate, Luca Telese, Pietro Santetti, Elena Marinelli, Raffaele Cherchi, Natali Shaheen, Gregorio Scorsetti, Alessandro Mastroluca, Francesco Trento, Giuseppe Pastore, Filippo Cauz del collettivo Bidon e Luca Badolato di Unfair Play.

Ma il festival non sarà solo letteratura. Ci sarà anche spazio per il teatro con due monologhi imperdibili. “Zona Cesarini”, di Luca Pagliari, racconta la vita avventurosa del calciatore Renato Cesarini. Mentre “Le fuorigioco. Una dichiarazione di indipendenza”, di Michele Vargiu, narra la storia del “Gruppo Femminile Calcistico Milanese”, la prima squadra di calcio femminile italiana, costituita nel 1932.

PROGRAMMA

VENERDÌ 22 SETTEMBRE. Si comincerà la mattina con gli incontri riservati alle scuole: Luigi Garlando parlerà dei suoi libri “Gli undici campioni” e “Un gioco da ragazze” (Piemme) agli alunni della scuola primaria, di “’O maé. Storia di judo e di camorra” (Rizzoli) e “Prestami un sogno. Storia di un banchiere, di una ragazza con i guantoni e di libri sugli alberi” (HarperCollins) ai ragazzi della secondaria di primo grado, di “Adrenalina. My untold stories” (Cairo) e “Cielo manca” (Baldini+Castoldi) ai ragazzi delle superiori.

Gli appuntamenti aperti al pubblico inizieranno invece il pomeriggio, con tre appuntamenti nella centrale piazza Trieste:

Alle ore 17, un panel dedicato al ciclismo con Simona Baldelli, che presenterà “Alfonsina e la strada” (Sellerio), e Filippo Cauz del collettivo Bidon, che racconterà i libri “Vie di fuga. Sogni e strade di ciclisti che se ne vanno” e “Acqua passata. Vita, sorte e miracoli delle borracce nel ciclismo”, entrambi pubblicati da People. Con Baldelli e Cauz converserà Andrea Sini.

Alle 18 spazio al calcio con Luigi Garlando, che presenterà, in dialogo con Roberta Balestrucci, il romanzo “L’album dei sogni” (Mondadori).

Alle 19 si proseguirà con Nicola Roggero e i suoi libri “Storie di atletica e del XX secolo” (Add Editore) e “Usain Bolt. Irripetibile” (Kenness). Con l’autore dialogherà Gianni Caria.

I tre incontri saranno accompagnati dalle letture curate dalla Compagnia Teatrale Bono.

L’ultimo appuntamento della giornata, fissato per le 21.30, sarà al Cinema Rex con il monologo di Luca Pagliari “Zona Cesarini. Il calcio, la vita”, tratto dal libro omonimo pubblicato da Bompiani. 

SABATO 23 SETTEMBRE. Sabato si comincerà alle 12 al Bar Congiu con un momento intitolato “Bar Sport. Non presentazioni cinemusicali” a cura di Emiliano di Nolfo e Ruggero Pintus. Ospite dell’incontro sarà Luca Badolato del collettivo Unfair Play, che presenterà “La risposta è 4-4-2. Il calcio e i suoi campioni come non li avete mai letti” (People).

Piazza Trieste accoglierà, come il giorno precedente, gli appuntamenti pomeridiani:

Alle 17, per il panel “Cavalli e cavalieri”, Giampiero Marras dialogherà con Raffaele Cherchi e Pietro Santetti, che presenteranno rispettivamente “L’Anglo Arabo. La versatilità, il cuore, la classe di un cavallo europeo” (Carlo Delfino Editore) e “Uomini di cavalli” (Mondadori).

Alle 18, in dialogo con Francesca Arca, Valeria Abate porterà all’attenzione del pubblico il libro “Sorridendo sempre. Ero una Farfalla e mi hanno spezzato le ali” (Rizzoli), scritto con la ginnasta Nina Corradini.

Alle 19, spazio al calcio nostrano con Luca Telese, che presenterà i suoi due libri “Cuori rossoblu” e “Cuori campioni”, entrambi editi da Solferino.

Si proseguirà dopo cena, alle 21.30, al Cinema Rex, con il libro “Un calcio ai pregiudizi. Dalla Palestina alla Sardegna dribblando ogni ostacolo” (Edes) di Natali Shaheen. Con l’autrice dialogherà Silvia Sanna.

Anche in questa giornata, le presentazioni letterarie saranno accompagnate dalle letture curate dalla Compagnia Teatrale Bono.

In chiusura, alle 22.30, sempre al Cinema Rex, il monologo di Michele Vargiu “Le fuorigioco. Una dichiarazione di indipendenza”

DOMENICA 24 SETTEMBRE. La domenica si riprenderà alle 12 con “Bar Sport. Non presentazioni cinemusicali” a cura di Emiliano di Nolfo e Ruggero Pintus. Ne saranno protagonisti Giuseppe Pastore, Francesco Trento e Alessandro Mastroluca che presenteranno, rispettivamente, “La squadra che sogna” (66thand2nd), “Crazy for football. Storia di una sfida davvero pazzesca” (Longanesi) e “1977. L’anno dei tre campioni” (Ultra sport).

Alle 17 si torna in piazza Trieste per gli appuntamenti pomeridiani, sempre introdotti dalle letture della Compagnia Teatrale Bono:

il primo incontro avrà come ospite Giuseppe Pastore, che presenterà con Emiliano Di Nolfo i libri “Ma che coppa abbiamo noi. La maledizione europea della Juventus” e “Il Milan col sole in tasca. Gli anni 1986-1994” (entrambi editi da 66thand2nd).

Alle 18 si proseguirà con Gregorio Scorsetti e il suo libro “La gara di ritorno, Cile 1973” (66thand2nd), di cui l’autore parlerà con Francesco Trento.

Alle 19, l’ultimo appuntamento del festival: si parlerà di tennis con Alessandro Mastroluca e Elena Marinelli. Il primo presenterà “Alcaraz. L’anno della rivoluzione” (Kenness), scritto con Federica Cocchi, “Dónde está Daniel Schapira. Desaparecido” (Battaglia Edizioni), scritto con Roberto Brambilla, e “Federer, Nadal, Djokovic. I dominatori del tennis” (CentoAutori), scritto con Andrea Pelliccia. Marinelli racconterà un’altra stella del tennis con il libro “Steffi Graf. Passione e perfezione” (66thand2nd). Con gli autori dialogheranno Sebastiano Virgilio e Alessandro Dui.

Il festival Mens Sana è realizzato dal Comune di Bono con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, in collaborazione con Lìberos, Libreria Koinè Ubik, Biblioteca Popolare dello Sport, Memoria Storica Torresina, 66thand2nd, Mondadori, Rizzoli, People, Carlo Delfino Editore, Edes, Add, Liquida, Éntula, Compagnia Teatrale di Bono, Lupi del Goceano, ASD Atletico Bono, AVIS Bono, AVOS, ASD Bonobike, ASD Gruppo Ippico Bono, ASD Kuro-Obi, Le Ali Volley Bono ASD, SOGIT Croce di San Giovanni, ASD Tennis Club Bono.

Bono Mens Sana 2023 programma

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.