• 30 Gennaio 2023
  •  

Monti, Sergio Piras tra i migliori video maker amatoriali del sesto “International Tour Film Festival”

Sergio Piras Monti 2
Il suo video-clip, associato alla canzone “Mare” di Simone Moschella, si è classificato al sesto posto. Applaudito anche un secondo lavoro, presentato come ospite, con al centro le immagini del devastante rogo del Montiferru accompagnate dalle voci del Coro Sos Balaros e del direttore Gabriele Barria.

MONTI. Il video maker amatoriale Sergio Piras è giunto sesto, fra i non professionisti, alla VI edizione dell’importante “International Tour Film Festival”, tenuto di recente a Civitavecchia, presso la “Città della musica”. La manifestazione, nata per valorizzare il mondo della canzone, ha subito in quest’ultimo appuntamento una modifica al regolamento: a ogni brano cantato doveva essere associato un video-clip. Fra le centinaia di filmati pervenuti all’organizzazione, ed esaminati dalla qualificata giuria, composta da personaggi a livello nazionale come il regista Rai di “Linea Verde” Raffaele Cappelli e il celebre attore Ninetto Davoli, è stato scelto anche quello di Sergio Piras, inviato da Monti.

Al “nostro” video-maker impegnato da diverso tempo nella realizzazione di cortometraggi e documentari, utilizzando per le riprese anche il drone, la giuria ha abbinato il brano “Mare” presentato dal cantautore Simone Moschella di Civitavecchia. L’accoppiata ha avuto successo: prima ha superato le selezioni, poi è stata inserita fra i dodici finalisti, unico sardo, infine è arrivata sesta assoluta a livello nazionale.

Al suo primo concorso nazionale, per gratificare Sergio Piras sarebbe bastato questo risultato, invece, la sua presenza all’International Tour Film Festival è andata ben oltre. Infatti, inserito fra gli ospiti, ha avuto modo di presentare un secondo video-clip, nel quale ha proposto la drammatica situazione che vive la Sardegna ogni anno a causa degli incendi estivi.

Essebi novembre ok 2

In questo caso Piras è riuscito ad accompagnare magistralmente le crude immagini del rogo che durante l’estate del 2021 ha devastato la regione del Montiferru con le voci del coro “Sos Balaros” di Monti e del suo direttore, il baritono Gabriele Barria, in quale ha rielaborato, musicato e armonizzato la poesia “Fogos Malaittos”. Opera scritta dal montino Salvatore Meloni per ricordare il catastrofico incendio avvenuto il 28 luglio 1983 sulla collina di Curraggia, a sud-ovest della città di Tempio, e che causò la morte di ben 9 persone.

Il video-clip è stato apprezzato dal pubblico presente a Civitavecchia, che gli ha tributato calorosi applausi. Un appagato e felice Sergio Piras ha così commentato la sua performance: «Mi tremavano le gambe quando sono salito sul palco, ero teso ed eccitato. Sono contento per il video clip che ho presentato come ospite, perché sono riuscito a trasmettere, attraverso le drammatiche immagini attinenti le problematiche causate dagli incendi che distruggono la Sardegna, forti emozioni. Questa è stata la mia vittoria. Far vedere la ferita che gli incendi provocano sulla mia terra».  

Giuseppe Mattioli

In copertina: Sergio Piras (secondo da sinistra) con l’assessore comunale del comune di Civitavecchia Cinzia Napoli e il presidente del Grxyival Fausto Demartis (ultimo a destra).

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it