• 22 Giugno 2024
  •  

Olbia. I vini della Cantina del Vermentino in vetrina all’aeroporto “Costa Smeralda”

Cantina del Vermentino Aeroporto Olbia
Presentate agli operatori del settore le tre bottiglie reduci dal successo al Vinitaly di Verona.

OLBIA | 18 maggio 2024. Tre vini della Cantina del Vermentino di Monti – S’Abè (Fiano), Cobel (Traminer) e Kumbè (Malvasia) –, reduci dal successo al Vinitaly, sono stati presentati questa mattina all’aeroporto “Costa Smeralda”, presso la sede dell’Aviazione generale, nell’elegante caffè Eccelsa, agli operatori del settore.

Ad accogliere i numerosi ospiti, il presidente della Cantina Mauro Murrighile, i consiglieri Gain Paolo Raspitzu, Fabrizio Nieddu con l’addetto commerciale Franco Pirastru che ha curato il meeting, al quale hanno partecipato anche Silvio Pippobello, chief executive officier Geasar, e Attilia Medda, delegata Ais Gallura.

Maria Foddai

La nascita dei nuovi vini, frutto di una ultradecennale sperimentazione voluta in sintonia dal Consiglio di amministrazione e seguita con amorevole cura e professionalità dallo storico enologo Alberto Raccanelli, è stata una scommessa vinta.  

«Abbiamo portato tre vitigni da altre terre sui graniti della Gallura, nel sole della Sardegna. Fiano, Malvasia e Traminer hanno preso il profumo dei nostri fiori, il respiro del vento di mare. Hanno dato vita a tre nuovi bianchi, freschi e fioriti» ha commentato all’unisono il management montino.

Per gli addetti ai lavori è stata anche l’occasione per conoscere altri tre nuovi vini rossi in purezza: il Ruè (100% Cannonau di Sardegna Doc); il Mimiè (100% Cagnulari Isola dei Nuraghi Igt) e il Sambì (100% Carignano Colli del Limbara Igt), che vanno ad arricchire la linea di produzione della Cantina.

Per la degustazione, è stato predisposto un apposito buffet da Adriano Balzanti, gestore del bar Runway, che ha esaltato le caratteristiche organolettiche dei vini presentati, i quali hanno ricevuto valutazioni molto positive.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.