• 25 Luglio 2024
  •  

Presentata la squadra del Tc Terranova Olbia per la B1 maschile

Squadra B1 Terranova
Ci sono Moraing, Weber e il ritorno di Matteo Masala dall’America. Obiettivo della società: i playoff. Il presidente Bianco: «Speriamo che il nostro pubblico ci dia una mano».

OLBIA | 22 maggio 2024. Presentata la squadra del Tc Terranova Olbia della B1 maschile di tennis. Sotto gli ordini del capitano e direttore tecnico Andrea Frasconi, ci sono Mats Moraing, Arthur Weber, Florian Broska, Federico Salomone e Matteo Masala, di ritorno dall’America, e poi Leonardo Mazzucchelli, Andrea Mendola e Davide Vargiu. Un mix tra esperienza e gioventù che ha come obiettivo minimo una tranquilla salvezza e poi i playoff, sfuggiti di un soffio l’anno scorso. Per la società olbiese questa è la terza stagione consecutiva che disputa il campionato di serie B1.

Domenica, nella terza giornata, il Tc Terranova ha fatto il suo esordio casalingo vincendo per 5 a 1 contro Porto Torres. All’esordio Frasconi e compagni hanno invece conquistato un pareggio importante contro il Play Pisana di Roma, mentre nella seconda giornata hanno riposo per la concomitanza con gli Internazionali d’Italia a Roma.

nuvustudio

«Ringrazio gli sponsor che ci sostengono, la Regione Sardegna e il Comune, l’auspicio è vedere le tribune piene perché in questi tre anni è la cosa che mi è un po’ mancata – sottolinea Giuseppe Bianco, presidente del Tc Terranova –. Faccio gli auguri a Matteo Masala, rientrato dagli Stati Uniti dove ha concluso il suo percorso universitario e siamo contenti che sia sempre stato vicino a noi e al nostro progetto. La B1 senza di lui non sarebbe quella che è adesso. Aggiungo che puntiamo molto sulla squadra del tennis in carrozzina: il nostro Luca Arca, numero uno in Italia, è attualmente impegnato nella semifinale di doppio degli Internazionali d’Italia».

Sul fronte dei giocatori stranieri sono entrate in squadra due punte di diamante come il tedesco Mats Moraing, che si è aggiudicato nel 2022 il Challenger di Torino, che attualmente occupa la posizione 869 della classifica Atp, ma che è stato 175 come miglior posizione in carriera. Con lui il francese Arthur Weber, attuale 395 al mondo.

Le conferme sono quelle di Federico Salomone, classifica 2.2, con all’attivo la conquista del Torneo del Mare del circolo Tc Terranova dell’anno scorso. Recentemente è entrato nello staff della nazionale femminile di Tatiana Garbin. Poi il ritorno di Matteo Masala, classifica 2.6, ragazzo del vivaio olbiese trasferitosi in America per motivi di studio, che si è messo a disposizione del progetto. Conferme anche per Andrea Mendola, classifica 3.1 e Davide Vargiu, classifica 3.1, che costituiscono la miglior espressione del vivaio olbiese mostrando una crescita costante.

Tra le new entry c’è anche il gradito ritorno di Leonardo Mazzucchelli, classifica 2.5, che dopo diverse esperienze tra l’isola e il veneto ha sposato il progetto della B1 maschile del Tc Terranova di Olbia. Infine, Florian Broska, giocatore tedesco concentrato nell’attività professionistica, e che potrebbe essere utile nelle fasi decisive del campionato.

«Il nostro obiettivo – sottolinea il capitano Andrea Frasconi – è quello di creare un mix virtuoso tra i giocatori professionisti che hanno scelto di venire da noi per aiutarci a crescere, tennisti di alto livello come Mats e Arthur, insieme ai nostri ragazzi, che vogliamo far maturare. Il valore aggiunto è il ritorno di Matteo Masala dall’America, che ci consente di alzare il livello dei tennisti provenienti dal nostro vivaio. Il girone è molto competitivo, come dimostrano alcuni risultati a sorpresa della prima giornata, e noi puntiamo a una sicura salvezza per poi provare a conquistare i playoff. Un traguardo che è certamente nelle nostre ambizioni», conclude Frasconi.

Alla presentazione della squadra c’era tutto il consiglio direttivo del circolo Tennis Club Terranova di Olbia. Oltre al presidente Giuseppe Bianco, il vicepresidente Nino Seu, il direttore sportivo Lorenzo Cossu, il direttore del circolo Valentino Coizza, il responsabile delle attività sociali Gianni Masia, e poi Giovanni Tonzanu e Antonello Schiaffino

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.