• 28 Maggio 2023
  •  

Oristano. Rapinato e malmenato a Torregrande, arrestato uno dei 3 aggressori

polizia 1
I fatti risalgono allo scorso 16 dicembre. In corso di identificazione gli altri due complici.

ORISTANO. La Polizia di Stato di Oristano ha arresto su disposizione della Procura della Repubblica uno dei giovani che lo scorso 16 dicembre, nella frazione di Torregrande, insieme ad altri due soggetti con il volto travisato e in corso di identificazione, hanno aggredito e rapinato un coetaneo.

Quel giorno, l’arrestato, dopo aver attirato la vittima in un angolo isolato con un pretesto, gli ha strappato di dosso sei catenine d’oro. Poi, non pago, l’ha malmenata insieme agli altri due complici – utilizzando anche con un bastone –, procurandogli lesioni e fratture, ritenute guaribili dai medici in 30 giorni.

La situazione sarebbe potuta degenerare se non fossero intervenuti il genitore e gli agenti della Volante della Polizia, alla vista dei quali i tre si sono dati alla fuga in auto, poi terminata a causa di un incidente stradale con il veicolo che è andato a impattare su una piazzola. Durante la fuga i tre hanno anche cercato di investire uno dei poliziotti che stava cercando di fermare l’auto, poi abbandonata. I tre, dopo il sinistro, sono scappati a piedi, facendo perdere le loro tracce.

Il ragazzo identificato ora si trova agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. La misura è stata emessa dal Gip del Tribunale di Oristano. I reati contestati sono di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’accaduto sarebbe riconducibile a presunti debiti che la vittima aveva nei confronti degli aggressori. Parte della refurtiva è stata recuperata dopo una perquisizione eseguita a carico dell’arrestato.

Prosegue nel frattempo l’attività della Polizia per l’accertamento dell’identità degli altri due complici.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Denti e Meloni Anela