• 8 Dicembre 2022
  •  

Orosei, rapina al supermarket di Sos Alinos: ai domiciliari un ragazzo del posto

Rapina supermercato Orosei
Lo scorso 5 ottobre, armato di scacciacani e travisato, ha minacciato la cassiera e si è fatto consegnare l’incasso, ma è stato subito rintracciato e arrestato dai Carabinieri.

OROSEI (NU). I Carabinieri della Stazione di Orosei, al termine di repentine e immediate indagine, hanno arrestato lo scorso 5 ottobre in flagranza del reato di rapina aggravata un giovane del posto.

Il ragazzo nel tardo pomeriggio di quel giorno si è recato nel supermercato Crai di Sos Alinos, frazione di Orosei, travisato e dietro la minaccia di una pistola si sarebbe fatto consegnare dalla cassiera l’intero incasso, per un totale di circa 700 euro.

Immediatamente la donna ha chiamato il 112 fornendo i primi elementi descrittivi del rapinatore. A quel punto sono partite le prime ricerche avviate dai Carabinieri di Orosei, dietro il coordinamento della Procura della Repubblica di Nuoro nella persona del Sostituto Procuratore Giorgio Bocciarelli. Dopo aver rintracciato l’uomo i militari hanno setacciato la vegetazione circostante rinvenendo sia l’arma, risultata poi una scacciacani, sia il passamontagna. La refurtiva invece è stata recuperata all’alba del giorno dopo.

Condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è comparso lo scorso sabato (8 ottobre) davanti al Gip del Tribunale di Nuoro che ha convalidato il provvedimento disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In copertina: la pistola scacciacani e il passamontagna ritrovati dai Militari

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Farina 1 e1670007763732