• 6 Dicembre 2022
  •  

Ottimo 4° posto per l’ozierese Patrizia Mureddu al Campionato Italiano di Maratona

Patrizia Mureddu
La runner dell’Atletica Leggera Luras ha stabilito a Ravenna anche il record personale sulla distanza.

Passione, caparbietà e tenacia. Sono queste le virtù, oltre alla bravura, che hanno permesso alla quasi 51enne Patrizia Mureddu di ben figurare al Campionato Italiano di Maratona disputato a Ravenna lo scorso 13 novembre. Dopo 11 anni, la runner ozierese in forza all’Atletica Leggera Luras si è infatti rimessa in gioco nella specialità ottenendo nella città romagnola il record personale di 3″19″12, il 4° posto nella categoria SF50 e la 280esima posizione nella classifica assoluta su circa 2000 partecipanti.

«Dopo mesi di allenamenti e sacrifici, raggiungere questo grande risultato è stato per me una grande soddisfazione», ha confidato Patrizia che nell’arco della sua carriera agonista aveva già corso, piazzandosi sempre nelle prime posizioni, 16 maratone in giro per il mondo, tra cui quella di New York. Nella sua ricca bacheca la podista ozierese vanta inoltre diversi successi in campo regionale, come il recente titolo di campionessa regionale di corsa campestre – categoria SF50 – conquistato lo scorso mese di febbraio ad Alà dei Sardi sempre con i colori dell’Atletica Luras. Società quest’ultima abbracciata dopo 14 anni di militanza con l’Atletica Ozieri, «abbandonata con rammarico per questioni logistiche».

Dunque, archiviata l’impegnativa prova di Ravenna, Patrizia, dopo il più che meritato riposo, nei prossimi giorni riprenderà ad allenarsi con assiduità, sia in vista delle campestri del 2023 che per la mezza maratona, specialità che ha affrontato ben 50 volte in giro per la Sardegna, la penisola e all’estero.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Becugna copia